F1 2016: la Manor pensa ad Haryanto e ai “suoi” soldi

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso

Roberto Merhi (ESP) Manor Marussia F1 Team. 04.07.2015. Formula 1 World Championship, Rd 9, British Grand Prix, Silverstone, England, Qualifying Day.

Quando mancano tre mesi alla prima gara dell’anno, che si disputerà 20 marzo 2016 in Australia, la Manor non ha ancora ufficializzato la line-up per la prossima stagione. Infatti, la scuderia americana, che quest’anno verrà equipaggiata da motori Mercedes, sta sondando varie piste. Fino a qualche mese fa sembrava certo l’approdo di Pascal Wehrlein, giovane pilota prodotto del vivaio Mercedes. Questa pista però negli ultimi giorni si è freddata e lo stesso pilota tedesco ha detto che al momento vi è il 50% di possibilità di correre in Formula 1 dall’anno prossimo. Tuttavia, pare che la Manor abbia messo gli occhi sull’indonesiano Rio Haryanto, che quest’anno ha corso nel campionato di GP2, ottenendo tre vittorie in Gara 2 e classificandosi al quarto posto nella classifica generale. A finanziare il passaggio di Harynato in Manor ci potrebbe essere il governo indonesiano, che è pronto a sborsare 15 milioni di euro per vedere il suo giovane rampollo (23 anni) in Formula 1 l’anno prossimo. Qualora ciò si verifacasse, Haryanto diventerebbe il primo pilota indonesiano nella storia della Formula 1. Oggettivamente, soprattutto per questioni di liquidità, il pilota 23enne appare avvantaggiato. Per l’altro sedile invece sono in lizza tre piloti: ovviamente Wehrlein (sponsorizzato dalla Mercedes) e Will Stevens e Alexander Rossi, che l’anno scorso hanno guidato già la vettura: il primo per 18 gran premi e il secondo per le ultime 5 gare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  F1, Mekies: "Budget cap violato dalla Red Bull? Ci aspettiamo una gestione esemplare dalla Fia..."