Formula E: la situazione verso Punta del Este

Pubblicato il autore: Nicola Di Gregorio
Punta del Este

Punta del Este

Meno di 24 ore al terzo e.Prix del Formula E Championship. In attesa del turno di qualifiche del terzo appuntamento stagionale della Formula E, Stephane Sarrazin è saltato davanti a Jean-Eric Vergne nella classifica FanBoost ed è in corsa per i 100kJ supplementari da poter utilizzare durante la gara di Punta del Este (Uruguay).
Il pilota del team Venturi, reduce da un quarto posto nell’ultima gara a Putrajaya, attualmente guida la classifica del FanBoost con il 14 per cento dei voti; segue il duo del DS Virgin Racing, composto da Jean-Eric Vergne e Sam Bird, rispettivamente con 13 e 11 percento di voti. Ai piedi del podio si trova attualmente l’esordiente Oliver Rowland, del Mahindra Racing Team.
I turni di qualifica inizieranno sabato 19 dicembre alle ore 12.00 locali per proseguire fino alle 12.45, momento in cui andrà in scena lo spettacolo della Super Pole. La gara, composta da 33 giri di pista, inizierà alle ore 16.00 (ora locale).
Classifica. Dopo due ePrix il brasiliano Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler Audi Sport) conduce la classifica generale piloti con 43 punti, 8 in più rispetto al primo inseguitore Sébasten Buemi (Renault e.Dams) e +19 su Sam Bird (DS Virgin Racing Formula E Team). Fuori dal podio, decisamente staccato a quota 17 punti, l’ex formula 1 Nick Heidfeld sulla sua Mahindra Racing Formula E Team.
Per quanto riguarda la classifica costruttori, la ABT Schaeffler Audi Sport domina il gruppo a quota 49, chiudono il podio la Renault e.Dams e la Mahindra Racing rispettivamente a 36 e 27; chiudono la classifica con soli 12 punti Nextev TCR Formula E Team e il Team Aguri.

Ritorno Jaguar. Pochi giorni fa’, la Jaguar ha annunciato il suo ritorno al motorsport mondiale. Nell’autunno del 2016, il team Jaguar entrerà a far parte della famiglia della FIA di Formula E Championship, in occasione della terza stagione iridata; entrerà quindi in gioco come un produttore con un proprio team.
La Formula E offrirà l’occasione per Jaguar Land Rover di sviluppare ulteriormente il proprio powertrain EV, sia per quanto riguarda il motore che la tecnologia relativa alle batterie. Sul sito della Formula E è presente un commento del Presidente della FIA Jean Todt, il quale ha dichiarato: “Abbiamo creato questo campionato per offrire una competizione alternativa per i produttori, con la possibilità di intensificare lo sviluppo di tecnologie elettriche. La scelta di Jaguar di tornare alle corse automobilistiche con la Formula E è una prova del successo del nostro progetto. Con il poter essere protagonisti nel percorso di sviluppo del futuro dell’auto elettrica, la Formula E è riuscita ad attirare uno dei marchi più prestigiosi e storici in tutta l’industria automobilistica. Auguro loro successo in vista del loro arrivo nella stagione 2016/2017. ” L’amministratore delegato della Formula E, Alejandro Agag, a tal proposito ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto alla Jaguar in Formula E. Jaguar è un marchio con una ricca tradizione sportiva e il fatto che sia tornando al motorsport mondiale con la Formula E è un enorme attestato di stima nei confronti del campionato e della sua capacità di influenzare lo sviluppo delle auto elettriche”.

Dove vedere la gara di Formula E. La terza tappa del Formula E Championship può essere visto sul canale Rai Sport 1 sabato alle 19.55, in replica domenica alle 20.30. Gli Highliths andranno in onda su Rai Sport 2 domenica alle 10.30 del mattino.
  •   
  •  
  •  
  •