Marchionne profetizza : “Pensiamo ad un ritorno dell Alfa nelle corse”

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo Segui

A sorpresa, il presidente Ferrari Sergio Marchionne profetizza un clamoroso ritorno di Alfa Romeo nelle corse

marchionne profetizzaCome un fulmine a ciel sereno, Sergio Marchionne profetizza: “Lavoriamo per un ritorno dell’Alfa Romeo in Formula 1”. Parole importanti per tutti gli appassionati che hanno il biscione ancora nel cuore. L’Alfa manca delle corse dal 1987, d a quella sfortunata collaborazione come fornitore di motori per la Ligier, collaborazione interrotta ancora prima che il campionato iniziasse. Le uniche vittorie della scuderia risalgono 1950 con la 158, e al 1951 con la 159 di Juan Manuel Fangio. “E’ incredibile come questo marchio sia rimasto indelebile nel cuore della gente. Riportarla in Formula 1 sarebbe un passo incredibile, nonostante diventerebbe un competitor Ferrari”. Già, capitolo Ferrari. Da qualche anno vi sono malcontenti fra i dirigenti Ferrari e quelli FIA, ed un possibile, quanto drammatico addio del cavallino è reale, seppur improbabile: “Che la Ferrari lasci la Formula 1 è un’ipotesi possibile, ma molto improbabile “ – profetizza Marchionne – “Se non siamo graditi, togliamo il disturbo e, se hanno intenzione di trasformare la Formula 1 come la NASCAR, possono anche fare a meno di noi”. Prole dure che segnano un freddo artico fra le due parti. Pensando al presente, Marchionne guarda al 2016, puntando la gara di Melbourne: ” Abbiamo fatto un gran 2015, ma non abbiamo ancora vinto nulla. Ci siamo avvicinati alla Mercedes, ma è tempo di ottenere risultati. Parlare a dicembre non serve a nulla. Solo a Marzo sapremo se siamo alla pari o più veloci della Mercedes. Questione Red Bull? Sarebbe stato troppo pericoloso per noi”. Dopo 5 anni di Alonso, un avvicendamento importante ha portato una ventata di aria fresca nel box del cavallino. Sebastian Vettel è subito entrato nel cuore di tutti e Marchionne non risparmia qualche frecciatina per l’Asturiano: “Quando Alonso è andato via lo scorso anno, era meno ferrarista di quanto lo fosse Vettel prima ancora di venire qui”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o TV8? Dove vedere F1 Gp Francia 2021: streaming e diretta tv