Ron Dennis: “Arriveranno rinforzi in McLaren”

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo Segui

Dopo una stagione disastrosa, la McLaren è pronta ripartire; parola di Ron Dennis.

chandon mclarenNegli ultimi due anni la casa di Woking ha perso alcuni dei migliori ingegneri della formula 1; uno degli ultimi è stato Phil Prew, ingegnere dalla grandissima esperienza “acquistato” dalla Mercedes e messo a capo della Mercedes AMG High Performance Powertrains facility.

Una grossa perdita per la McLaren, soprattutto se si pensa che Prew lavorava nella casa inglese dal 1997; ma questo non sembra preoccupare il presidente Ron Dennis, che in una recente intervista ha dichiarato : “Col passare del tempo, vedrete i nostri sforzi per migliorare la qualità del nostro gruppo tecnico”.

Questo significa che molto presto nel team inglese arriverà nuovo organico, pronto a lavorare sul progetto della nuova MP4-31; in formula 1 il regolamento prevede 6 mesi di stop per un ingegnere che passa da un Team all’altro, quindi molto probabilmente l’annuncio dei nuovi ingressi non arriverà prima di gennaio.

“La F1 ha imparato l’arte del lock-up (inteso come congelamento del personale). Si sta parlando di una persona molto importante, e bisogna aspettare un anno. Le squadre sono abbastanza ricche da potersi permettere di lasciare a riposo per un anno gente molto importante.

“Abbiamo fatto un sacco di lavoro per migliorare il nostro gruppo tecnico e, col passare del tempo, vedrete i nostri sforzi per migliorare la qualità del nostro gruppo tecnico. Tutto questo inevitabilmente comincerà muovendo molta gente”

“Abbiamo perso gente di grande valore. L’ultima persona che ha scelto di muoversi aveva molti motivi per passare, che era Phil Prew. Lui si sta muovendo per un ruolo amministrativo tra la squadra che sta facendo il motore e la squadra che sta facendo la macchina.”

“E ‘una posizione importante per la Mercedes, ma non una posizione di primo piano. Ma secondo me non sarà solamente questo il suo lavoro, ci sarà qualcosa sotto.”
“Ci piace perdere persone buone? No. Ma se dovessi valutare, chi abbiamo perso negli ultimi 2 anni e chi entrerà prossimamente, l’equilibrio è fortemente a favore del futuro. “

“Mi sento in forma per il lavoro? Mi sento estremamente sano, almeno in questo momento. Mi occupo di me stesso, non ho ricevuto colpi di stanchezza e sono altamente motivato – e morirò con ambizione ” ha detto.

“Sarò sempre ambizioso. La F1 è impegnativa, ma, come ho detto, non è la mia sfida. Per questa sfida penso di aver scelto le persone migliori.”

“Questa è la sfida in ogni attività: scegliere buoni capi. Non sempre si riesce a farlo bene, ma questa è la sfida. ”

“Ho ancora una ferma convinzione che abbiamo una delle migliori squadre di persone che non avevamo da molto tempo. Il nostro gruppo di progettazione è fortemente motivato, e concentrato.

“Non si possono cambiare le cose in fretta, e recuperare in fretta. Credo che abbiamo le persone e le capacità migliori per fare un ottimo lavoro? Si. Non sentivo questa sensazione un anno fa o l’anno precedente”.

Non ci rimane che aspettare l’annuncio dei nuovi ingegneri, e sperare di veder tornare nelle posizione che merita la McLaren e i due piloti campioni del mondo: Fernando Alonso e Jenson Button

  •   
  •  
  •  
  •