ESCLUSIVA – Raffaele Marciello: “Nel 2016 correrò in GP2 e presto annunceremo il team”

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo Segui

In esclusiva per SuperNews, Raffaele Marciello pilota GP2
copertina

Raffaele Marciello è una delle poche speranze di vedere un pilota italiano in F1, e nonostante i problemi dell’ultima stagione, ha dichiarato che continuerà a correre in GP2 anche quest’anno!
Il 2016 sarà il terzo anno di “Lello” in nella categoria propedeutica della formula 1, e vista la non proprio esaltante ultima stagione c’è voglia di rivalsa nelle parole del giovane talento made in Italy.

Nonostante la tua giovane età hai un palmares di tutto rispetto, come e grazie a chi ti sei avvicinato al mondo delle corse?

“Mio papà faceva delle gare a livello amatoriale e quando avevo circa 3 anni e mezzo mi ha fatto fare dei giri e da li ho continuato”

I tuoi genitori cosa ne pensano della tua vita da pilota, che rapporto hai con loro?

“Tutto ok , mio papà visto che è appassionato mi spinge sempre a dare il massimo , mia mamma paura durante le partenze ma per il resto tutto bene”

Quale è il tuo circuito preferito, e quale il più odiato?

“Non ho piste preferite , mi piacciono tutte quelle senza via di fughe , pista odiata…nessuna hanno tutte curve e rettilinei”

La tua gara più bella? E quella che invece vorresti dimenticare?

“Più bella forse quando ho vinto il titolo f3 europeo o spa in gp2 quando ho vinto , la più brutta bè quasi tutta la stagione 2015”

Quale è il tuo pilota preferito? E secondo te attualmente chi è il pilota Formula 1 più forte?

“Il mio pilota preferito Robert Kubica , in f1 adesso il più forte è Fernando”

marciello_test

Molti piloti sostengono che le attuali F1 non siano così difficili da portare al limite, tu che hai avuto modo di fare diverse prove cosa ne pensi? E rispetto alle GP2 cosa cambia dal punto di vista dello stile di guida?

“E’ vero , l’f1 ora è molto facile da guidare , fisicamente zero fatica ed è molto facile andare all’limite , rispetto le gp2 non è molto differente , in f1 c’è meno degrado gomme quindi puoi spingere di più ma per il resto molto simile”

Rispetto al 2014 quest’anno è stato avaro di podi, cosa è andato storto?

“Ho fatto dei podi anche nel 2015 , ma sicuramente sono andato male , io so di aver dato il meglio ma l’auto secondo me non era all’altezza degli altri team”

E’ un momento molto difficile per i piloti italiani in Formula 1, ma non solo. Ormai vincere la GP2 non garantisce più un sedile, secondo te cosa andrebbe cambiato?

“La federazione deve aiutare di più. Mancano i soldi perché già una stagione GP2 costa molto e non abbiamo nessun aiuto dalle federazioni italiane.”

Quali sono i tuoi progetti per l’imminente futuro? Da fuori si parla di GP2 con il Team Arden, possibile?

“No niente team Arden. Rifarò la GP2 e presto annunceremo il team”

Hai provato la Mercedes del campionato DTM con ottimi risultati, pensi che quello possa essere una delle possibili destinazioni in un prossimo futuro?

“E’ una bellissima categoria , e sicuramente in futuro sarebbe bello correre la”

Non ci resta altro da fare che augura buona fortuna a “Lello”.

  •   
  •  
  •  
  •