Test Superbike, Rea: “La nuova Kawasaki si adatta a più stili di guida”

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

rea_gb46267aIl campione del mondo, Jonathan Rea dopo i due giorni di test Superbike sul circuito di Jerez dove ha concluso al settimo posto ha dichiarato che il risultato dipende dal fatto che è ancora alla ricerca del giusto stile di guida per la nuova Kawasaki ZX-10R. Infatti non ha voluto concentrarsi sul tempo ma sul setting di base di cui si è detto particolarmente soddisfatto. Il miglior tempo fatto registrare dal pilota inglese è di 1.40.856 quasi un secondo più lento del suo compagno di squadra Tom Sykes.
Anche se il risultato non è soddisfacente, Rea è convinto che la sua squadra è nella giusta direzione dello sviluppo.

“E’ chiaro che la nuova moto è stata sviluppata di più per un altro stile di guida e richiede che tu guida in un certo modo” – ha spiegato Rea- “Perciò stiamo ancora cercando come ricavare il meglio dalla nostra moto e abbiamo cambiato molte cose. Quando siamo arrivati qui il livello di grip della pista era peggiore rispetto all’ ultima volta perciò ha richiesto un setup differente”.

Dopo aver lavorato sulla nuova forcella, sul motore e sul setting del telaio, Rea ha dichiarato che non c’è da preoccuparsi se ha concluso i test Superbike dietro al suo rivale Tom Sykes poichè è fiducioso che ha già trovato la velocità giusta per poter lottare.
“Stiamo lavorando con calma e metodicamente. Se domani si spegnessero i semafori a Jerez non saremmo settimi“.

Ora, Rea e Sykes faranno tappa ad Aragon per altri due giorni di test Superbike dal 3 al 4 febbraio, prima di partire per Philip Island per il gran premio che inizierà il 26 febbraio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: