Renault torna in F1 con la R.S.16

Pubblicato il autore: Francesco Mattei Segui

CaSnfq4WYAQ3h-YNel corso di un evento al Technocentre Renault a Guyancourt, il Presidente e Direttore generale del Gruppo Carlos Ghosn ha svelato la monoposto R.S.16 e i piani di Renault per il motorsport. Primo punto: Renault Sport sarà gestita attraverso due entità distinte, Renault Sport Racing e Renault Sport Cars. Al centro delle attività sportive, la nuova scuderia Renault Sport Formula One Team, che parteciperà al Campionato del Mondo 2016 con telaio Renault R.S.16 sviluppato e assemblato a Enstone, mentre il gruppo propulsore Renault R.E.16 continuerà a essere realizzato a Viry-Châtillon.

Novità per le posizioni-chiave del team di F1: Bob Bell diventa Direttore Tecnico F1 e riporteranno a lui Nick Chester, Direttore Tecnico Telaio, e Rémi Taffin, Direttore Tecnico Motore. Piloti titolari Kevin Magnussen e Jolyon Palmer, affiancati da Esteban Ocon, che entra nel team come terzo pilota e pilota di riserva.

Leggi anche:  Mick Schumacher e il primo match point per diventare Campione del Mondo F2. Ecco le possibilità

In occasione dell’evento, Renault ha annunciato il suo pool di partner: marca dell’Alleanza Renault-Nissan, Infiniti continuerà la sua avventura in Formula 1 accanto a Renault, rafforzando il suo impegno con un programma tecnologico specifico e svilupperà la seconda generazione di sistemi di recupero dell’energia (ERS) per il gruppo propulsore F1. Total e Renault estenderanno la partnership esistente, grazie alla fornitura di un’ampia gamma di prodotti Total, specificamente progettati per Renault Sport Formula One Team.

Cattura di schermata (107)A Renault Sport Racing saranno affidate tutte le competizioni automobilistiche di Renault, con Renault Sport Formula One Team, Renault e.dams, Formula Renault 2.0, Renault Sport R.S. 01 Trophy, e altri programmi di competizione clienti su pista e rally. Renault Sport Racing gestirà le proprie attività dai due siti di Enstone, nel Regno Unito, e Viry-Châtillon, in Francia.

Carlos Ghosn
: «Siamo convinti che gli sport automobilistici stimolino sempre l’immaginario, non solo degli appassionati ma di tutti gli automobilisti. Oggi lanciamo, quindi, un programma completo. La Formula 1 è al centro del nostro impegno teso ad aumentare la notorietà della gamma Renault, in particolar modo nei territori in cui la Marca compie i suoi primi passi. Ovviamente, speriamo che il nostro impegno nel motorsport abbia un impatto concreto sulle vendite di Renault Sport. Lavorando sulla nostra ingegneria in programmi così competitivi, avremo la possibilità di valutare i nostri progressi e di trasferirli sulla nostra produzione di serie per commercializzarli. Questo forte impegno sportivo è al centro della nostra strategia per la Marca Renault e l’innovazione tecnica».

  •   
  •  
  •  
  •