Sbk Australia, Rea: “Il lavoro nei test è servito” (video)

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

64901_p1_action_slide_bigLa prima gara del gp d’ Australia non ha deluso le aspettative, con un finale avvincente nel quale ha avuto la meglio Jonathan Rea. Il pilota della Kawasaki è consapevole del fatto che il duro lavoro durante la pre season ha ripagato, anche se non è stato facile vincere poichè l’inglese ha trovato un rivale tosto in Chaz Davies.

Ci aspettavamo di essere forti, sono così fortunato ad avere Pere e i miei ragazzi. Abbiamo fatto una strategia durante i test di novembre che evidentemente ha funzionato. Oggi essere forti e stare davanti in questo circuto era molto difficile. Ho cercato di allontanare Tom all’ inizio ma poi mi riprendeva. Poi sono rimasto soltanto con Mark e Chaz. Mi sono rilassato negli ultimi tre giri, ho spinto ancora ma Chaz continuava ad essere lì. L’unico modo per vincere la gara era di chiudere la porta. L’ultimo settore non è stato il massimo ma siamo riusciti a vincere la gara e a prendere 25 punti. Sono davvero contento perchè il nostro duro lavoro ci ha ripagato. Sono stato molto fortunato perchè la Kawasaki ha lavorato sodo per me quest’ inverno. Alla fine siamo molto contenti con la moto. E’ chiaro che abbiamo un pò più di velocità rispetto all’anno scorso in confronto ai nostri rivali”.

A Johnny è stato chiesto se fosse rimasto sorpreso nel vedere la rimonta di Chaz che partiva dalla nona posizione. Il campione del mondo ha risposto che si aspettava un confronto con lui, indipendentemente dalla qualifica:

“Sorpreso di vedere Chaz? Se guardi una gara di Superbike non sei mai sorpreso di vedere Chaz. Non importa come si qualifica, è sempre della partita. Non devi mai escluderlo perchè indipendentemente da quello che dicono i dati, lo ritrovi in gara. E’ bello perchè è un buon lottatore, e mi piace battagliare con lui in gara“.

Domani ci sarà la seconda manche del gp d’Australia, Rea si aspetta una gara simile a quella disputata oggi con gli stessi rivali che proveranno fino all’ ultimo a rubargli il primo posto:
Voglio provare a fare lo stesso tipo di gara, ad essere onesto. Ci sono alcuni punti in cui mi sono sentito un pò più debole, sono stato fortunato, abbiamo fatto un ottimo lavoro ieri con la simulazione di gara, e anche martedì. Con le informazioni che abbiamo raccolto oggi penso che possiamo ancora migliorare la moto in modo da essere forti negli ultimi giri. Credo che sarà difficile migliorare qui senza compromettere il setup. Mi aspetto gli stessi ragazzi ad essere lì dall’ inizio alla fine. Perciò dipende da come riusciamo a gestire la gara, essere pronti. Il mio target è quello di finire la gara e finirla sul podio“.

Il video dell’ intervista a Jonathan Rea dopo la vittoria:

Domani alle 5:00 ci sarà la seconda manche del gran premio d’ Australia. Per chi si fosse perso gara 1, oggi alle 14:00 su Italia 1 e Italia due, potrà rivedere la replica. Inoltre sul sito Sportmediaset.it, ci sono tutti i video con le immagini più belle della prima manche del gran premio.

fonte: crash.net

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: