Test Formula 1: il resoconto della prima mattinata

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo Segui

Nella prima mattinata di test Formula 1 la Mercedes tira furi gli artigli.Ccc9z6MW4AENcoO

Al via la prima giornata di Test sul circuito spagnolo del Montmelò.

Line up della mattinata è stata:

Rosberg Mercedes

Raikkonen Ferrari

Bottas Williams

Verstappen Toro Rosso

Alonso Mclaren- Honda

Kvyat Red Bull

Gutierrez Haas

Magnussen Renault

Nasr Sauber

Haryanto Manor

Per il pomeriggio è previsto solo lo scambio tra Rosberg e Hamilton alla guida della

Prima dell’apertura della pit lane, è stata presentata la nuova livrea della toro rosso, ed è scesa in pista per la prima volta la nuova Sauber C35.

Ccck6EAXIAADgWt

Grazie anche al clima favorevole si è vista molta azione in pista. Da segnalare solo problemi per la Manor, che per colpa di una perdita d’olio ha perso tutta la mattinata di lavoro, e problemi anche per la Redbull di Kvyat, che in tarda mattinata ha avuto problemi ai freni che hanno preso fuoco nella corsia box, nessun pericolo.

Leggi anche:  Mick Schumacher e il primo match point per diventare Campione del Mondo F2. Ecco le possibilità

In Mercedes si continua il lavoro di sviluppo, è stato infatti confermato il musetto provato negli ultimi giorni di test qualche giorno fa ed è stata introdotta una nuova ala posteriore. La casa di Stoccarda ha anche continuato con le prove di resistenza, percorrendo ben 82 giri nell’arco di tutta la mattinata. Poco prima della pausa pranzo poi è stata montata la gomma soft, con la quale Rosberg ha ottenuto il miglior tempo 1:23.022 (a soli due decimi dalla migliore prestazione di Vettel ottenuta con gomme ultra soft nei test di qualche giorno fa, e paragonando la stessa copertura ben 7 decimi più veloce), staccando di un secondo e 8 la Ferrari di Raikkonen. A pochi minuti dalla pausa pranzo Rosberg è tornato in pista con gomme soft e carico di benzina, la casa della stella a tre punti sta già impostando il lavoro pomeridiano.

Leggi anche:  Formula 1, dove vedere le qualifiche del GP Bahrain: diretta tv e streaming

Lavoro di studio dei flussi sulla parte posteriore della nuova Ferrari SF-16H, che con Kimi ha percorso 42 giri ottenendo il secondo miglior tempo (gomme medie) 1 :24.836 ; miglior tempo fatto registrare finora dalla rossa con questa mescola. Nel pomeriggio è dovrebbero cominciare i lavori con la mescola Soft.

CcdYH97WEAAgCnq

Ottima prestazione di Fernando Alonso, che con la McLaren è sceso per la prima volta sotto il muro del 1 e 26; portandosi sul finale sull’ 1:25.252 e agganciando la terza posizione. La Honda dovrebbe aver portato in pista la nuova PU 2016 che si sta dimostrando leggermente più performante, ma con ancora qualche lacuna dal punto di vista dell’affidabilità; infatti,
a pochi secondi dalla bandiera a scacchi , la McLaren di Alonso si è ferma all’uscita dei box, costringendo a esporre bandiera rossa e a far terminare la sessione qualche secondo prima.

Leggi anche:  Mick Schumacher e il primo match point per diventare Campione del Mondo F2. Ecco le possibilità

CcdZRwsWwAAvxDm

Interessante il lavoro fatto in casa Toro Rosso, che oltre alla nuova livrea ha svelato un retrotreno molto rastremato, nonostante monti il vecchio propulsore Ferrari. In totale la scuderia di Faenza ha percorso ben 59 giri  facendo registrare la 5 migliore prestazione della mattinata.

Ecco la tabella con tempi e numeri di giri della mattinata (fonte FormulaPassion.it)
CcdgxP8WwAAlZHn.jpg large

Le prove riprenderanno alle 14 dopo la pausa pranzo.
Diverse cose già introdotte durante questa mattinata, e ancora molte da testare: ci aspetta un pomeriggio di fuoco.

  •   
  •  
  •  
  •