Formula 1, Fernando Alonso correrà il GP della Cina

Pubblicato il autore: luigi gatto Segui

fernando-alonso-test-jerez-2015-day-3-mclaren-honda-hpDopo le prime prove libere Fernando Alonso, che si era rotto una costola nel bruttissimo incidente nel GP australiano (prima gara della stagione svoltasi un mese fa), ha ricevuto l’ok da parte dei medici e correrà questa settimana il GP della Cina. La FIA ha dichiarato che ad Alonso è stato detto di “fermare immediatamente la macchina in caso di sintomi anomali”.

“Qui ci sono delle curve a destra molto lunghe, quindi non è proprio la pista ideale per il mio rientro, ma alla fine non ho avuto grossi problemi – dice l’iberico sul dolore alla costola – Ho sentito ancora un po’ di dolore, perché la costola non è completamente recuperata, ma penso che sia qualcosa che si può sopportare. Avevo una piccola protezione, studiata per fare in modo che la costola infortunata fosse libera e che il peso si appoggiasse su quella sopra e quella sotto”.

“Era importante girare oggi, perché per domani abbiamo delle previsioni di pioggia – afferma riferendosi sul lavoro in pista – quindi era importante riuscire a capire il comportamento delle gomme in ottica gara e sono contento per questo”.

“Avevo una piccola protezione, studiata per fare in modo che la costola infortunata fosse libera e che il peso si appoggiasse su quella sopra e quella sotto”.

Ricordiamo che Alonso aveva saltato il GP del Bahrein per i vari infortuni riportati. Lo spagnolo rilascerà dichiarazioni a fine giornata, che riporteremo. Per la cronaca, Alonso ha chiuso le prove libere in 12esima posizione. Primo Nico Rosberg, secondo il suo compagno di squadra Lewis Hamilton e terzo  il Ferrarista Sebastian Vettel. Quinto l’altro Ferrarista Kimi Raikkonen, staccato di più di un secondo da Rosberg e di circa 500 millesimi dal suo compagno di squadra. Daniil Kyvat, Carlos Sainz, Jenson Button,  Nico Hulkenberg e Mark Verstappen chiudono la top ten.

Leggi anche:  MotoGP, Rins recupera: in Germania ci sarà

“E’ stata una giornata abbastanza complessa, parecchio vento, fatica con l’aderenza ma le gomme super soft hanno funzionato un pochino meglio, è andata abbastanza bene -ha detto Raikkonen a fine giornata – Ma a parte questo è stata piuttosto scivolosa la pista, forse anche il vento ha reso le condizioni un po’ complicate, ma abbiamo fatto un buon lavoro e va bene così.”

Daniel Ricciardo: “Sono abbastanza soddisfatto ma non mi sento molto bene con la macchina e sul race run. Ma per tutti è così, ho visto molti piloti oggi sbattere. Difficile correre con questo vento. Domani potrei migliorare.”

Arrivabene: “Ci sono stati tanti venerdì di passione, questo se vuoi te lo battezzo come venerdì  di speranza, serve a raccogliere dati ma non ti dà posizioni in griglia nè punti in campionato. I problemi di affidabilità? Generalmente non è che appaiono all’improvviso, e invece a noi è successo questo. Meglio che accada ad inizio di stagione dove le cose stanno andando bene. Meglio cercare la prestazione prima dell’affidabilità.”

Sebastian Vettel: “E’ sempre il nostro obiettivo puntare alla pole ma credo sia soltanto venerdì quindi non bisogna puntare l’accento su quanto è accaduto. E’ stata una giornata discreta ma credo che nel complesso possiamo ancora migliorare.”

La classifica completa di seguito :

1) Nico Rosberg 1.38.037
2) Lewis Hamilton 1.38.183
3) Sebastian Vettel 1.38.665
4) Daniel Ricciardo 1.39.061
5) Kimi Raikkonen 1.39.155
6) Daniil Kyvat 1.39.625
7) Carlos Sainz 1.39.676
8) Jenson Button 1.39.974
9) Nico Hulkenberg 1.40.169
10) Mark Verstappen 1.40.232
11) Sergio Perez 1.40.347
12) Fernando Alonso 1.40.538
13) Valteri Bottas 1.40.828
14) Romain Grosjean 1.41.358
15) Marcus Ericsson 1.41.393
16) Rio Haryanto 1.41.614
17) Jolyon Palmer 1.41.816
18) Pascol Werhlein 1.42.908
19) Felipe Nasr 1.42.980
Kevin Magnussen, Felipe Massa, Estieben Gutierrez senza tempo

  •   
  •  
  •  
  •