Formula 1, nelle 2° libere Raikkonen e Vettel davanti a tutti

Pubblicato il autore: luigi gatto Segui

during practice for the Formula One Grand Prix of China at Shanghai International Circuit on April 15, 2016 in Shanghai, China.

Seconde prove libere di Formula 1 targate Ferrari quest’oggi in Cina. Kimi Raikkonen mette tutti dietro con un 1.36.896 davanti al suo compagno di squadra Sebastian Vettel staccato di 1 decimo. Terzo Nico Rosberg (che in mattinata aveva fatto registrare il miglior tempo), appena 237 millesimi più lento di Raikkonen. Quarto invece Lewis Hamilton, che ha utilizzato le gomme medie.

Dopo una sessione mattutina in cui ci sono state due red flag, le seconde prove libere hanno visto Rosberg avere problemi di accensione alla fine della prova. Il miglioramento lo ha fatto registrare con le super-soft tant’è che fino a qualche minuto prima della bandiera a scacchi era primo, salvo poi essere superato da Vettel e successivamente da un sorprendente Raikkonen.

“E’ stata una giornata abbastanza complessa, parecchio vento, fatica con l’aderenza ma le gomme super soft hanno funzionato un pochino meglio, è andata abbastanza bene -ha detto Raikkonen – Ma a parte questo è stata piuttosto scivolosa la pista, forse anche il vento ha reso le condizioni un po’ complicate, ma abbiamo fatto un buon lavoro e va bene così.”

Daniel Ricciardo: “Sono abbastanza soddisfatto ma non mi sento molto bene con la macchina e sul race run. Ma per tutti è così, ho visto molti piloti oggi sbattere. Difficile correre con questo vento. Domani potrei migliorare.”

Arrivabene: “Ci sono stati tanti venerdì di passione, questo se vuoi te lo battezzo come venerdì  di speranza, serve a raccogliere dati ma non ti dà posizioni in griglia nè punti in campionato. I problemi di affidabilità? Generalmente non è che appaiono all’improvviso, e invece a noi è successo questo. Meglio che accada ad inizio di stagione dove le cose stanno andando bene. Meglio cercare la prestazione prima dell’affidabilità.”

Sebastian Vettel: “E’ sempre il nostro obiettivo puntare alla pole ma credo sia soltanto venerdì quindi non bisogna puntare l’accento su quanto è accaduto. E’ stata una giornata discreta ma credo che nel complesso possiamo ancora migliorare.”

A completare la top 10 Max Verstappen, Nico Hulkenberg, Carlos Sainz Jr, Sergio Perez e Valtteri Bottas.

Lo spagnolo Fernando Alonso, a cui è stato dato l’ok per correre dopo le prime prove libere (dove ha chiuso 12 esimo) ha migliorato di poco il suo tempo posizionandosi in 11esima posizione, davanti a Jenson Button. Prima giornata negativa per Felipe Massa, che non aveva girato in mattinata e che nel pomeriggio ha completato 34 giri classificandosi 14esimo.

Non è andata meglio a Esteban Gutierrez, che ha avuto problemi di elettronica nelle prime prove e che nel pomeriggio ha visto la sua macchina andare in fiamme.

La classifica completa con posizioni e tempi:
1 Kimi Raikkonen Ferrari 1:36:896
2 Sebastian Vettel Ferrari 1:37.005 +0.109
3 Nico Rosberg Mercedes 1m37.133 +0.237s
4 Lewis Hamilton Mercedes 1:37:329 +0.433
5 Daniel Ricciardo Red Bull/TAG Heuer 1:38:143 +1.247
6 Max Verstappen Toro Rosso/Ferrari 1:38:268 +1.372
7 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1:38:527 +1.631
8 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1:38:542 +1.646
9 Sergio Perez Force India/Mercedes 1:38:569 +1.673s
10 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1:38:723 +1.827
11 Fernando Alonso McLren/Honda 1:38.728 +1.832
12 Jenson Button McLaren/Honda 1:38.828 +1.932
13 Daniil Kvyat Red Bull/TAG Heuer 1:39.178 +2.282
14 Felipe Massa Williams/Mercedes 1:39:214 +2.318
15 Jolyon Palmer Renault 1:39:774 +2.878
16 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1:39:890 +2.994
17 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1:39:941 +3.045
18 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1:39:979s +3.083s
19 Rio Haryanto Manor/Mercedes 1:40.550
20 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1:41:066
21 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1:42.954

  •   
  •  
  •  
  •