Gp della Cina – La Ferrari svetta nelle Fp2, esplodono Pirelli nelle Fp1

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo Segui

Gp della Cina: bene le Ferrari nelle Fp2, scoppiano le Pireli nella Fp1 ma il problema è della Williams

sebastian-vettel-sulla-nuova-ferrari-2016

Fp1 Gp della Cina
La prima sessione di Prove libere del Gp della Cina sono state funestate da bandiere rosse causate dall’esplosine di tre gomme.

La prima bandiera rossa è stata sventolata 20 minuti dopo l’inizio della sessione, quando la posteriore sinistra di Felipe Massa ha ceduto.

Nella seconda metà della sessione è la gomma di Kevin Magnussen a cedere, sembra a causa della rottura  sospensione posteriore; quasi nello stesso momento la posteriore sinistra di Felipe Massa si forava per la seconda volta.

Dalla Pirelli comunicano che le esplosioni non sono state causate dalle gomme, ma nel caso di Massa, il problema è nel brake duct (presa d’aria dei freni), che andava a toccare il cerchione. Nel finale poi, problema sulla PU di Nico Rosberg, che sembra essere stato risolto senza problemi prima delle Fp2.

Le interruzioni hanno impedito a diversi team di svolgere il consueto lavoro sui long run.

Questa la classifica dei tempi al termine della Fp1:

CgDcruGWIAAecu2

Fp2 Gp della Cina

Nella seconda sessione di libere arriva un lampo rosso, le Ferrari chiudono in prima e seconda posizione, rispettivamente Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

Il finlandese, con gomme super soft, ha fatto registrare il tempo di 1’36.896, l’unico in grado di scendere sotto il muro del 37 in queste prime sessioni di libere.

Dietro alle Ferrari si piazza Nico Rosberg staccato di circa 2 decimi, subito dietro Lewis Hamilton, seguito da Daniel Ricciardo.

Il passo gara. Molto bene le due Ferrari che sono riuscite a girare con tempi molto regolari. In questo momento Kimi sembra che sia quello messo meglio tra i due ma Sebastian è molto vicino. La Mercedes, come sempre al venerdì, è andata molto conservativa; per vedere il suo vero potenziale bisognerà aspettare almeno la qualifica.

Molto bene anche la Red Bull, prima degli inseguitori del duo di testa, mentre continuano i problemi i casa Williams.

Continuano i progressi in casa Honda, sia Fernando Alonso che Jenson Button si piazzano rispettivamente in 11° e 12° posizione, un notevole progresso soprattutto dal punto di vista dell’affidabilità.
Questa la classifica dei tempi al termine della Fp2:

CgES9M0UkAEL80S

  •   
  •  
  •  
  •