Vettel, continui problemi: penalità in arrivo

Pubblicato il autore: Marco Tarantino Segui

 Problemi, ancora problemi per la Rossa: il tedesco Sebastian Vettel ha infatti avuto dei problemi durante le prove libere del mattino ed ha dovuto sostituire il cambio della sua Sh16-h e quindi riceverà una penalità sulla griglia del prossimo GP di Sochi. Il tedesco ora dovrà subire l’ennesima penalità in questo avvio di stagione: sarà indietreggiato di cinque posizioni sulla linea della partenza e dovrà cominciare anche il prossimo gran premio rincorrendo gli avversari.
Vettel

La Ferrari parte con il vento in poppa durante le prove libere del mattino, con 10 giri effettuati dal tedesco con il secondo miglior tempo nelle seconde prove libere prima dello stop al motore che lo ha costretto a riportare la sua autovettura dentro i box accompagnato dai commissari di gara.

“Ho perso completamente il controllo dell’elettronica” queste le sue prime parole a caldo dopo il ritiro dalle prove libere e la scuderia ha confermato post prove: si è trattato di un sovraccarico elettrico che ha messo ko l batterie delle unità appunto elettriche. La direzione di corsa ha riportato la notizia della penalità dopo che la sua scuderia ha optato per il cambio del cambio.

In Bahrein si è ritirato prima di partire nel giro di posizionamento, mentre c’erano tutte buone sensazioni sulla gara di Russia, vista la nuova power unit, evoluta, sul V6 turbo per migliorare la potenza del motore. In Cina lo scontro con il compagno di scuderia Raikkonen, e questo ha provocato il problema al cambio secondo quanto ipotizzato dalla Ferrari.

Per gli altri piloti in gara, ancora prove super per le Mercedes, davvero la vettura da battere anche in questa stagione, anche in fatto di affidabilità: Rosberg è l’autore del terzo tempo, mentre il primo è Lewis Hamilton che sembra essere disposto a rispondere colpo su colpo alle vittorie del compagno di scuderia. A completare la top 4 ci pensa Kimi Raikkonen, che non avrà penalità sulla griglia di partenza e potrebbe insidiare  le due Mercedes anche se si trova a 1 secondo e 2 decimi dal tempo gara del battistrada inglese Hamilton.

Vediamo i tempi delle seconde prove libere di ieri nelle prime 10 posizioni:
1. Hamilton – 1’37”583
2. Vettel – +0”652
3. Rosberg – +0”867
4. Raikkonen – +1”210
5. Ricciardo – +1”501
6. Bottas – +1”602
7. Kvyat – +1”610
8. Button – +1”613
9. Massa – +1”706
10. Alonso – +1”817

Ecco la classifica mondiale riportata dal sito ufficiale della Formula Uno: Sebastian Vettel al quarto posto deve cominciare a diminuire le distanze dai due della Mercedes, Rosberg ed Hamilton, con cui il gap sembra essersi accorciato ma non del tutto esaurito ed i problemi delle prime gare del tedesco potrebbero pesare e molto alla fine del campionato.

1 NICO ROSBERG GER MERCEDES Mercedes car 75
2 LEWIS HAMILTON GBR MERCEDES Mercedes car 39
3 DANIEL RICCIARDO AUS RED BULL RACING Red Bull Racing car 36
4 SEBASTIAN VETTEL GER FERRARI Ferrari car 33
5 KIMI RÄIKKÖNEN FIN FERRARI Ferrari car 28
6 FELIPE MASSA BRA WILLIAMS Williams car 22
7 DANIIL KVYAT RUS RED BULL RACING Red Bull Racing car 21
8 ROMAIN GROSJEAN FRA HAAS Haas car 18
9 MAX VERSTAPPEN NED TORO ROSSO Toro Rosso car 13
10 VALTTERI BOTTAS FIN WILLIAMS Williams car 7
11 NICO HULKENBERG GER FORCE INDIA Force India car 6
12 CARLOS SAINZ ESP TORO ROSSO Toro Rosso car 4
13 STOFFEL VANDOORNE BEL MCLAREN McLaren car 1
14 KEVIN MAGNUSSEN DEN RENAULT Renault car 0
15 SERGIO PEREZ MEX FORCE INDIA Force India car 0
16 JOLYON PALMER GBR RENAULT Renault car 0
17 MARCUS ERICSSON SWE SAUBER Sauber car 0
18 FERNANDO ALONSO ESP MCLAREN McLaren car 0
19 JENSON BUTTON GBR MCLAREN McLaren car 0
20 PASCAL WEHRLEIN GER MANOR Manor car 0
21 FELIPE NASR BRA SAUBER Sauber car 0
22 ESTEBAN GUTIERREZ MEX HAAS Haas car 0
23 RIO HARYANTO INA MANOR Manor car 0
  •   
  •  
  •  
  •