Rosberg Ferrari? Sembra esserci interesse da ambo le parti

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo Segui

Rosberg Ferrari: dopo il disastroso week end di Barcellona, la Mercedes rischia di perdere un pezzo importantissimo del proprio team

kimi rosberg

L’indiscrezione arriva da una fonte più che attendibile, Giorgio Terruzzi, che questa mattina sulle colonne del Corriere della Sera ha acceso la miccia che probabilmente ci porteremo dietro fino a metà stagione. Secondo il giornalista la Ferrari avrebbe messo gli occhi su Nico Rosberg, in scadenza di contratto alla fine di quest’anno, per sostituire Kimi Raikkonen,anch’esso in scadenza di contratto. Per ora niente di ufficiale, ma sembra che i primi contatti tra il pilota tedesco e la casa di Maranello già ci siano stati, e che sia già stato tastato il terreno. Da una parte Rosberg ha dimostrato la sua forza sin dalla fine della passata stagione, il pilota tedesco non è più quello del 2014 o della prima metà del 2015; schiacciato dalla pressione del compagno di squadra ha saputo reagire. Dopo la gara di Austin dello scorso anno qualcosa è cambiato nella testa di Nico,è cresciuto e maturato, ed è stato capace di reggere la pressione con un compagno di squadra ingombrante come Lewis Hamilton. Ovviamente si può pensare che la Mercedes lo scorso anno abbia aiutato il tedesco sul finale per permettergli di chiudere al secondo posto, e che quest’anno l’unico vero incontro in pista con il compagno di squadra sia stato il disastroso avvio del Gp di Barcellona, ma la forza mentale c’è e la velocità anche, e questo sembra bastare ai vertici di Maranello. Se dovesse arrivare Rosberg in Ferrari, ovviamente come già anticipato il più papabile a lasciargli il sedile sarebbe Kimi Raikkonen, in scadenza di contratto. Il finlandese nonostante gli ottimi risultati ottenuti in questa stagione e la sua attuale seconda posizione nel mondiale continua a non convincere i vertici Ferrari; in lui non vedono più il pilota che ormai quasi dieci anni fa regalò l’ultimo titolo alla Rossa. Per Rosberg chiudere il contratto a questo punto della stagione è quasi una priorità, ha bisogno della mente libera per potersi concentrare sul resto del campionato. I dubbi però ancora ci sono, basti pensare alle parole del presidente della Mercedes, Zetsche, che prima della gara di Barcellona ha dichiarato di voler mantenere entrambi i piloti almeno fino al 2017.

Per ora queste sono solo congetture, che seppur provenienti da una fonte autorevole come Terruzzi (che ovviamente ha le sue fonti che noi comuni mortali possiamo solo sognare) che per il momento trovano il tempo che trovano. Ma proviamo a spingerci oltre e lanciarci su quello che probabilmente sarà un estate rovente dal puno di vista del mercato. Se Rosberg dovesse lasciare la Mercedes si aprirebbe una vera e propria caccia al sedile più ambito della F1. I nomi che ovviamente vengono subito in mente sono: Bottas, che avendo come manager Toto Wolf sarebbe uno dei pricipali candidati al sedile, Wehrlein, giovane astro nascente del vivaio Mercedes, approdato quest’anno in F1 dopo aver vinto il campionato DTM che al momento guida per la Manor  e Alonso, che in coppia con Hamilton ci è già stato e ha dimostrato che la convivenza tra i due è, per usare un eufemismo, molto difficile.

  •   
  •  
  •  
  •