Motociclismo, Davide Baldini regala al suo pubblico una nuova magia

Pubblicato il autore: Eleonora Belfiore Segui

baldini-foto-2

Piccoli campioni crescono.
Mentre la calura non sembra darci tregua, si è scritta un’altra bella pagina di motociclismo targata made in Sud. Il prodigio campano in erba, Davide Baldini, già campione italiano ed europeo nel 2014 nella categoria MiniGp 50, ha vinto anche sul circuito di Misano. In un pomeriggio afoso di agosto, in sella alla sua fedele moto, targata team RMU Racing Team, il giovane Baldini ha vinto la sua prima gara del campionato CIV 2016, nella classe Premoto3 categoria 250 c.c.
Tra le varie promesse del motociclismo italiano è il caso di inserire ormai a buon diritto anche questo ragazzo, che ha saputo gestire con bravura e intelligenza una bella sfida, decisamente ricca di sorprese e dall’esito non così scontato. È stata, infatti, una gara che ha riservato grandissime emozioni fino alla fine, con Baldini deciso a scontrarsi fino alla fine con l’altro gigante, il talentuoso Leonardo Taccini (VL Team Speed), già leader attuale del campionato, con Riccardo Rossi, suo compagno di squadra e Thomas Brianti (TTN Racing Team). Dopo un susseguirsi di colpi di scena e sorpassi,  l’ultimo arduo duello ha avuto come protagonisti  assoluti Baldini e Taccini. Alla fine, il trionfo è stato per il motociclista campano,  capace di beffare il collega romano con classe e spavalderia, quasi all’ultimo minuto, proprio all’ingresso dell’ultima, insidiosa, curva prima del rettilineo finale. Taccini  può consolarsi, tuttavia, pensando al  campionato, dove è leader con 131 punti davanti a Rossi (117 p.) e Baldini  (83 p.).
Nella 125 2T è stato Raffaele Fusco (RMU Racing Team) a trionfare davanti a Gabriele Giannini (Honda) e  Pasquale Alfano (Honda) 3°.
Davide Baldini è nato a Napoli, nel 2003.  Ha da sempre manifestato una grande passione per il motociclismo. Del resto, la moto è nello stemma di casa Baldini, per dirla con un pizzico di ironia…
Grande intelligenza  e una passione per le moto che li unisce oltre il legame di sangue: ecco chi sono i Baldini,  motociclisti da tre generazioni.
Nonno Paolo correva in moto e anche papà Stefano è stato pilota negli anni Novanta, conquistando dal 1996 al 1998 ben  tre titoli regionali. Oggi Stefano Baldini ha persino un suo team  e segue da vicino le nuove generazioni di motociclisti, tramandando i valori che costituiscono il marchio di fabbrica di casa Baldini: rispetto, sicurezza in pista, volontà, lealtà, determinazione e anche voglia di divertirsi.
Con queste premesse, Davide promette di regalare ai suoi fan nuove magie. Ma non chiamatelo ragazzino: all’età di 13 anni ha già dimostrato di saper fare grandi cose in sella ad una moto, quasi come i colleghi adulti!
Proprio due anni fa, nella sala della Giunta Comunale di Napoli, Davide, davanti ai propri genitori e alla delegazione Fmi, aveva ricevuto dal sindaco Luigi de Magistris  una targa per i prestigiosi traguardi sportivi raggiunti. Un incontro che premiava gli sforzi della famiglia Baldini e testimoniava la sensibilità del Comune verso i nuovi giovani talenti nel mondo dello sport.
Oggi, le promesse insite in quell’incontro sono state mantenute e rinnovate…
Con questo grande risultato, Davide Baldini si fa conoscere al pubblico come la nuova stella del motociclismo italiano.
Alla prossima sfida!

 

 

 

 

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •