Vettel: “Il passato ci ha reso più forti”. Tutto pronto per la presentazione della Ferrari

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Vettel

Vettel è ottimista per la nuova stagione di Formula Uno che prenderà avvio nei prossimi mesi. Nonostante i problemi riscontrati durante i test delle nuove gomme da bagnato con a seguire un fuori pista, il tedesco è sicuro che questa stagione sarà quella giusta per vincere il titolo mondiale con la Ferrari. “Abbiamo imparato tante lezioni dal passato, che ci renderanno più forti in futuro. La distanza dalla Mercedes si è già ridotta del 2016. Mi infastidisce se i risultati non vengono interpretati correttamente. Le critiche non sono state giustificate, la Ferrari ha compiuto dei progressi, molto grandi, considerato che competiamo contro squadre che non hanno dovuto affrontare fondamentali cambiamenti interni come i nostri”, ha dichiarato Vettel.
Il tedesco è quindi convinto di poter ambire alla conquista del titolo e a Speed Week ha affermato al riguardo: “Il team ad inizio stagione sarà molto più avanti di quanto si pensi. Ho ancora grande fiducia nel mio progetto di diventare campione del mondo con la Ferrari, ci credo e lotterà per quello”.

Vettel e Raikkonen pronti per la presentazione della nuova monoposto

Tutto è pronto per la presentazione della nuova monoposto di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel. I due piloti non vedono l’ora di sollevare il telo che ricopre la nuova monoposto per mostrare a tutti i loro tifosi, il loro nuovo “gioiellino” rosso. La presentazione ufficiale si terrà questo venerdì, 24 febbraio alle 9:45 a Fiorano. Al momento la monoposto è identificata come progetto 668, vige infatti la massima discrezione sul nuovo nome che verrà svelato proprio durante la presentazione tra due giorni. Dopo la presentazione, la nuova Ferrari sarà subito battezzata in pista e poi condotta a Barcellona dove la settimana prossima, da lunedì a giovedì, si proseguirà con i test, (verranno riprovato anche le nuove gomme da bagnato Pirelli), in vista della prossima stagione che partirà tra qualche mese.

  •   
  •  
  •  
  •