È morto John Surtees, l’unico pilota a vincere il mondiale sia in F1 che in MotoGP

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

John SurteesPurtroppo la notizia è di poco fa ed è una di quelle news che non vorresti sapere. John Surtees è morto a Londra all’età di 83 anni a causa di un problema alle vie respiratorie. L’ex pilota britannico era stato ricoverato in ospedale per dei problemi respiratori a febbraio. A nulla sono valsi alcuni giorni di terapia intensiva: oggi la famiglia ne ha dato il triste annuncio. Il mondo dei motori piange una vera e propria leggenda. Per far capire il calibro dello sportivo, basterebbe dire che è stato l’unico pilota a vincere il mondiale sia in F1 che in MotoGP.

La carriera – Sulle due ruote ha conquistato 7 titoli mondiali fra 350cc e 500cc, esordendo nel 1952. Nel 1956 esordì con la MV Augusta e vinse in classe 500cc i mondiali del 1956, 1958, 1959 e 1960(3 li aveva vinti nella 350 cc). Dal 1960 approdò nel mondo della quattroruote. In Formula1 corse per BRM, Honda, McLaren, Lotus e Cooper ma vinse il mondiale alla guida della Ferrari nel 1964. A fine carriera fondò anche una scuderia che portava il suo nome, ma gli esiti non furono rosei.
Legato al mondo dei motori non c’è però solo la sua vita sportiva piena di successi, ma anche la morte di suo figlio Herny Surtees, avvenuta il 19 Luglio 2009 durante una gara di Formula2 e causata dal distaccarsi di uno pneumatico da una vettura che lo precedeva che lo ha colpito dritto sul casco. Il mondo dei motori oggi perde un grande pilota.

  •   
  •  
  •  
  •