F1, Coulthard: “Hamilton se vince potrebbe ritirarsi”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Hamilton
La Formula Uno ci ha abituato a clamorosi colpi di scena. L’ultimo dei tanti è stato l’improvviso ritiro di Nico Rosberg al termine della scorsa stagione, dopo aver conquistato il titolo mondiale. Nelle ultime ore si è fatta strada l’ipotesi che anche Lewis Hamilton possa seguire l’epilogo di carriera dell’ex compagno di squadra. A sostenere questa tesi è l’ex pilota scozzese, David Coulthard, che al Daily Mirror ha espresso la sua opinione al riguardo: “Sarei sorpreso di vederlo ancora al voltante a 35 anni, certo io mi sono fermato a 37, ma ho iniziato ben più tardi”.
Se l’ipotesi di Coulthard dovesse rivelarsi realtà, vuol dire che il britannico tenterà di vincere il titolo mondiale e annunciare il suo ritiro imminente dalle corse come fece lo stesso Rosberg. In effetti, già in passato lo stesso Hamilton aveva già affermato di non voler restare a lungo in Formula Uno.

Hamilton come Rosberg? Ecco il pensiero di Coulthard

Coulthard paragonando il futuro di Hamilton a quello di Rosberg ha voluto sottolineare: “Come qualsiasi cosa nella vita, rendere le cose fresche ed eccitanti per 10 o 20 anni è dura. Lui potrebbe fare il Rosberg e andarsene se vincesse il titolo alla fine della stagione, ne sono certo. Quando le cose vanno bene, Lewis è il volto più riconoscibile della griglia e ci sono momenti in cui emerge il suo lato bambino tanto è evidente quanto si diverte. Fino a quando questa luce sarà accesa continuerà a guidare, ma se la passione se ne andasse, puoi ingannare gli altri, ma non te stesso”.
Non resta dunque che attendere il nuovo mondiale di Formula Uno e vedere alla fine del campionato chi sarà il detentore del titolo e quale sarà la decisione di Lewis Hamilton.

  •   
  •  
  •  
  •