Ferrari, Marchionne sprona la scuderia

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Marchionne

In casa Ferrari regna l’ottimismo dopo gli ultimi test di prova a Barcellona della nuova monoposto. Manca ancora qualche settimana all’inizio del Gran Premio di Melbourne che darà i primi dati sulle relative potenzialità dei piloti e delle nuove monoposto.
La Ferrari ha lavorato bene in questo periodo e al riguardo Marchionne ha voluto esprimere la sua opinione parlando dal Salone d’auto di Ginevra: “Sono nove anni che non vinciamo e questo sarebbe il decimo. Finirà, non possiamo continuare a farci rompere il muso. C’è ancora spazio per correggere i problemi. Dobbiamo tornare ad essere imbattibili come quando c’era Schumacher”.

Le ultime stagione della Ferrari sono state alquanto disastrose, non bisogna dimenticare la passata stagione dove Vettel ha riscontrato numerosi problemi con la monoposto e più volte è andato incontro al ritiro. Non resta dunque che attendere il prossimo 26 marzo, quando si correrà il primo Gran Premio della stagione in Australia a Melbourne, dove Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel avranno la loro prima occasione per dimostrare che la monoposto è cambiata. E forse finalmente, si potrà dire che anche la Ferrari sarà in lotta per porre fine al dominio perenne della Mercedes di Lewis Hamilton che ancora non ha scoperto totalmente le sue carte.

Marchionne: “La nuova macchina mi piace”

Marchionne si è soffermato ad analizzare anche la nuova monoposto Ferrari: “Sto guardando i risultati dei test di Barcellona, le cose vanno bene. La nuova macchina è affidabile, credibile, migliore di quella del 2016, ma non soltanto perchè hanno cambiato alcune norme regolamentari, ma proprio per come è stata disegnata e come è stata messa su strada. Credo che questo sia un enorme passo avanti”.
Per la Ferrari e per Marchionne l’obiettivo da conquistare nella prossima stagione di Formula Uno sarà quello di riportare a casa il titolo mondiale che ormai manca alla scuderia da troppi anni.

  •   
  •  
  •  
  •