F1, Hamilton: “Ho sbagliato io”. Il britannico si complimenta con la Ferrari

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Hamilton
Il Gp del Bahrain ha fatto fare un importante balzo in avanti alla Ferrari. Domenica infatti, Sebastian Vettel alla guida della rossa ha tagliato il traguardo prima di tutti, portando a casa un’importante vittoria che lo vede momentaneamente al comando della classifica piloti.
In casa Mercedes invece l’umore non è dei migliori e il pilota Lewis Hamilton ha espresso tutta la sua delusione per la sua prestazione. “Devo fare i complimenti a Vettel. Per quanto riguarda i cinque secondi di penalità, ho fatto un errore nella pit lane. Chiedo scusa al team, è stata colpa mia. Ora però dobbiamo ripartire”, ha detto Hamilton.
Il britannico ha voluto però fare i complimenti alla Ferrari: “Devo fare i miei complimenti a Sebastian. Lui e la Ferrari hanno fatto un ottimo lavoro e Seb ha meritato di vincere. Voglio ringraziare anche Valterri  che è stato un signore. Si è comportato come un vero compagno di squadra, ma non è stato sufficiente”. Ricordiamo infatti che la Mercedes ha emanato un ordine di scuderia per aiutare la rimonta di Hamilton dopo la penalizzazione.
Hamilton è certo che questa battuta d’arresto dovrà essere un punto di partenza per il prossimo gp: “La strada per il titolo è molto lunga, bisogna essere pazienti, ci sono ancora 17 gare da disputare. Sono deluso perchè qui potevo vincere”.

  •   
  •  
  •  
  •