F1, Scambio Vettel-Hamilton? Ecco la pazza idea di Ecclestone e il pensiero di Berger

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Vettel-Hamilton
Il mondiale di Formula Uno è giunto al suo terzo Gran Premio che dati alla mano, ha dimostrato che la Ferrari e Sebastian Vettel ci sono. Il tedesco conta già due vittorie e un secondo posto che lo vedono al comando della classifica davanti proprio a Lewis Hamilton. Per il britannico solo una vittoria e due secondi posti. Certo, è ancora presto per tirare le somme di questo mondiale appena iniziato, ma nelle ultime ore è spuntata un’indiscrezione che riguarda una pazza idea di Ecclestone, per la prossima stagione.
Stando a quanto riporta Motosport, la pazza idea di Ecclestone è quella di portare alla guida della Mercedes, il tedesco Sebastian Vettel. In quel caso, Vettel diventerebbe il compagno di squadra di Hamilton, ma questa mossa non sarebbe certamente di gradimento al britannico. Qui entrerebbe dunque in gioco allora Ecclestone, che fungendo da mediatore, proporrebbe alle Ferrari lo scambio Vettel-Hamilton. Siamo sempre nel campo delle ipotesi, ma probabilmente lo scopo di questa mossa sarebbe solo quello di garantire spettacolo anche per la prossima stagione di Formula Uno.

Vettel-Hamilton, ecco il pensiero di Berger

Berger, dopo le vittorie di Sebastian Vettel, ha cambiato idea sul tedesco. Per l’ex pilota austriaco, il positivo avvio di stagione di Vettel alla guida della Ferrari, porterà all’automatico rinnovo del contratto, in scadenza al termine di questa stagione. “Con la Ferrari così performante, Vettel non ha alcun motivo di andarsene. Certo se arriverà un momento in cui non vincerà le gare, la pressione sarà enorme”, ha dichiarato Berger.
L’ex pilota ha poi ribadito: “Sembra che Vettel e la Ferrari, al momento siano sulla strada giusta, quindi penso che nulla cambi”. Sicuramente anche i tifosi della Ferrari e di Sebastian Vettel, si augurano che il legame tra i due possa durare ancora a lungo e che questa sia la stagione giusta per la conquista del titolo mondiale proprio alla guida della sua rossa Gina.

  •   
  •  
  •  
  •