Formula 1 , c’è aria di collaborazione tra Mercedes e McLaren Honda

Pubblicato il autore: Morgana Corti

Il Mondiale è appena iniziato, dopo tre gare si può già vedere chi riuscirà ad ottenere qualcosa ed invece chi è in crisi più totale, proprio la McLaren Honda sta attraversando un periodo di crisi dopo il suo rientro storico. Non è ancora riuscita a presentare e a creare una power unit potente, che garantisca al pilota affidabilità e la competitività necessaria per rimanere nelle posizioni più alte.

Sembra che i progettisti giapponesi abbiano fatto un passo indietro e sono pronti a farsi aiutare da qualche altra scuderia, per sviluppare dei motori più efficaci. Da diversi giorni ormai si sta parlando infatti di un probabile affiancamento della Mercedes alla Honda per risolvere i vari problemi delle power unit e allo stesso tempo anche l’immagine ormai scaduta della McLaren.

Dopo il gran premio del Bahrein i tecnici delle due scuderie si sono già incontrati, trovando un accordo di massima. La Mercedes dovrebbe aiutare quindi a raggiungere il 3% di scarto di prestazioni in potenza dai motori, modificando la parte ibrida, che è il punto di forza della scuderia tedesca. Ma ci sono già scuderie che si vorrebbero opporre a questo tipo di collaborazione come la Red Bull, la scuderia austriaca vorrebbe evitare questo tipo di collaborazione applicandosi al principio intellettuale che vieterebbe di vendere le informazioni. Oltre a questo motivo probabilmente c’è ne è uno che riguarda motivazioni sportive e politiche, ma difficilmente saranno ascoltati.
Ora non ci resta che aspettare gli sviluppi di questa collaborazione per vedere se andrà a buon fine.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: