Superbike, Jonathan Rea nell’olimpo: l’inglese vince il suo terzo mondiale

Pubblicato il autore: Stefano Scibilia Segui

Gp Phillip Island
Grandissima prestazione di Jonathan Rea che quest’oggi si è laureato campione del mondo con una gara strepitosa nel Gran Premio di Francia. L’inglese ha dominato la gara in lungo e in largo, lasciando ben 16 secondi di vantaggio a Marco Melandri e Tom Sykes, rispettivamente secondo e terzo. L’inglese è stato protagonista di una gara perfetta, che grazie ad una grande partenza gli ha consentito di guadagnare il margine necessario per conquistare la vittoria in tutta tranquillità e aggiudicarsi definitivamente il terzo titolo mondiale.

Da apprezzare invece il grande coraggio di Tom Sykes, che dopo un intervento chirurgico alla mano sinistra è tornato in pista dopo sole due settimane e si è classificato terzo, dopo una grande lotta con Melandri che ha visto vincere l’italiano. Ad ogni modo questa rimane comunque la gara di Jonathan Rea, che quest’oggi ha marchiato per la terza volta il suo nome nella storia della Superbike. In quarta posizione a cinque secondi di ritardo è arrivato Leon Camier, mentre dopo ben 19 secondi è giunto al traguardo il suo connazionale Alex LowesEugene Laverty e Leandro Mercado hanno chiuso in sesta e settima posizione, mentre l’italiano Davide Giugliano ha terminato ottavo. Nelle prime fasi della gara Michael van der Mark e’ caduto, coinvolgendo anche Xavi Fores, che però e’ riuscito a recuperare terreno chiudendo nono davanti a Chaz Davies.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: