F1, Gp Austin papà Verstappen attacca la Fia: “E’ un’assistente della Ferrari”

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Il Gp di Austin si è concluso ma solo in pista: polemiche post-gara per il podio tolto a Max Verstappen che, in occasione del sorpasso su Kimi Raikkonen, ha tagliato la pista subendo 5 secondi di penalità scatenando l’ira della famiglia olandese.

Il sorpasso spettacolare ma irregolare. Ultimo giro del Gp di Austin: Raikkonen in netta difficoltà e da qualche giro Verstappen andava più veloce del ferrarista senza mai trovare il guizzo per sorpassare il finlandese. Nelle ultime curve l’olandese della RedBull trova una magia e passa il finlandese chiudendo in 3 posizione viziato da un taglio curva che lo aiuta nel sopravanzare Raikkonen. La Fia, dopo la fine della gara, analizza meglio l’azione avvenuta in pista notando il taglio, ben evidente, effettuato dal pilota della RedBull. La sentenza? 5 secondi di penalità e tolto, così, il podio all’olandese cosa che ha sollevato molte polemiche. Lo stesso pilota, arrabbiato per la decisione presa, commenta così l’accaduto: “ È stata una decisione molto stupida, presa da un commissario idiota contro di me, mentre ad altri è stato fatto nulla. Mi sento derubato ma è stata una guida superba.” Parole che non sono passate inosservate ma non è l’unico ad aver commentato l’accaduto.

Leggi anche:  Ferrari, Carlos Sainz debutta alla guida della SF71H a Fiorano.

Papà Verstappen attacca la Ferrari: favorita dalla FIA. Le parole che fanno più scalpore sono quelle dette dal papà dell’Olandese ed ex pilota di F1 Jos Verstappen. Papà Jos attacca in particolar modo la FIA e la Ferrari accusandola di essere privilegiata dalla Federazione. Infatti, come appare sul suo profilo social, Jos si lascia andare con delle dichiarazioni pensanti: ” Questa è una bullshit (str***ata), scusate, ma fa schifo; Fia, che vergogna; Max ha preso una penalità per aver tagliato la linea e non è stato fatto a nessun altro nell’intero week end”. Non è finita qua perchè, poco dopo, appare sul profilo anche una foto con il logo della FIA e una scritta ” Ferrari International Assistance.”

Decisione assurda: così commenta l’episodio Niki Lauda. Anche Niki Lauda ha preso una chiara posizione sula questione Verstappen mettendosi totalmente a favore dell’Olandese. Lauda, in un’intervista rilasciata ad Autosport, definisce assurdo aver penalizzato un’azione del genere e interverrà in prima persona affinchè non ricapiti: ” Siamo piloti da corsa, è ridicolo distruggere lo sport con questa decisione. Nel prossimo Strategy Group dobbiamo portare la cosa all’ordine del giorno, si sta andando troppo oltre. Avevamo anche accettato, tutti insieme, l’anno scorso che a meno di mosse pericolose, gli stewart non avrebbero interferito: quello di Max era un normale sorpasso.” 
La polemica Verstappen è scoppiata e la famiglia dell’olandese va contro la Fia e attacca anche la Ferrari: il mondo della F1 si divide, voi siete a favore della famiglia Verstappen o ritenete giusta la penalità inflitta all’Olandese?

  •   
  •  
  •  
  •