F1, Hamilton parla del suo rapporto con Vettel. Il tedesco: “Battere Hamilton mi rende orgoglioso”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

HamiltonIl Mondiale di Formula Uno ha già emesso il suo verdetto: Lewis Hamilton è campione del mondo. Nonostante manchino ancora due Gran Premi alla sua conclusione, i giochi sono già matematicamente conclusi. Il britannico ha vinto non solo la classifica piloti, ma anche quella costruttori alla guida della Mercedes. Questa è stata una stagione di motori molto entusiasmante che si è aperta con la dura rivalità tra Hamilton e il pilota Ferrari Sebastian Vettel.
All’inizio della competizione, sembrava che le sorti mondiali fossero tute a favore di Vettel. Il tedesco infatti, aveva dalla sua numerose vittorie e ottimi secondi posto che facevano presagire fosse l’annata giusta per portare il titolo mondiale a Maranello. Poi le cose hanno iniziato ad andare nel verso sbagliato, tra rotture e ritiri vari, Vettel ha visto il suo vantaggio ridursi notevolmente e poi esser definitivamente superato dal rivale che nella classifica piloti, ha preso il largo.

Hamilton parla del suo rapporto con Vettel

Il neolaureato campione del mondo Lewis Hamilton, ha parlato in un’intervista rilasciata a motorsport.com del suo rapporto col tedesco Sebastian Vettel alla guida della monoposto rossa: Il mio rapporto con Vettel è buono, non abbiamo 20 anni, siamo adulti e, come nel tennis o nel golf, quando guardi i grandi campioni, ti rendi conto che la forza mentale è tutto. Prendi il controllo, se penso a Vettel, so cosa ha fatto negli ultimi anni, quanto è coerente, conosco i suoi punti di forza e debolezza.  Così come conosco i punti di forza e quelli deboli della sua monoposto. Forse ci saranno dei momenti nei quali mi odia più di quello che ho la sensazione di fare io…. cerco di non avere alcuna negatività nella mia vita, non importa cosa viene scritto e ciò che la gente dice, sono riuscito a costruire questo tipo di barriera che mi permette di rimbalzare la negatività, perché sono convinto che l’amore e la positività conquistino tutto e tutti”.
Il pilota ha poi paragonato la Formula Uno al tennis, dichiarando per il sito Tennis World USA: “Stelle come Nadal e Federer e altri atleti di élite sono un esempio per tutti, cerco di ispirarmi a loro per quello che hanno fatto e di seguirli”.

 

Hamilton vs Vettel, le dichiarazioni del tedesco

Vettel non è rimasto a guardare le dichiarazioni di Lewis Hamilon e a Sport Bild ha replicato: “No so cosa succederà domani, ma di certo farò di tutto per negargli il quinto titolo. Dall’Australia si ripartirà da zero e la squadra sta andando nella giusta direzione, il che mi fa credere che l’anno venturo saremo davanti. Io comunque non ho paura di Ham. Anzi, mi piace moltissimo lottare con lui e spero vivamente di farlo più spesso. Essere riuscito a spuntarla in qualche occasione nella stagione in corso mi ha riempito d’orgoglio perché lui è veramente un pilota di altissimo livello”.
Non resta quindi che attendere diversi mesi per l’inizio della prossima stagione per vedere se finalmente Sebastian Vettel riuscirà a rompere il dominio della Mercedes e di Lewis Hamilton.

  •   
  •  
  •  
  •