F1: sfottò Mercedes alla Ferrari, ma con elogio finale [VIDEO]

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
Mercedes sfottò Ferrari

Mercedes sfottò Ferrari

Il Mondiale di Formula1 è appena terminato e a trionfare sia nella classifica piloti che nella classifica costruttori è stata la Mercedes, scuderia tedesca con sede a Brackley, la quale ha bissato i successi dei 4 anni precedenti. Dal 2014 al 2017 il mondiale costruttori è sempre stato di marca tedesca e anche il mondiale piloti è stato vinto da un driver di quella scuderia. Quest’anno è stato Lewis Hamilton a trionfare: nonostante il nono posto al Gran Premio del Messico, il britannico è riuscito a conquistare matematicamente il suo quarto titolo mondiale, raggiungendo in classifica proprio il suo rivale del 2017 Sebastian Vettel. Il pilota tedesco della Ferrari è stato in vantaggio nella classifica piloti per tutta la prima parte della stagione, fino a prima delle vacanze estive. Dopo l’estate, per bravura di Hamilton e un paio di episodi sfavorevoli alla Rossa di Maranello, non c’è più stata storia e la Mercedes si è aggiudicata il doppio titolo.

F1: sfottò Mercedes alla Ferrari, ma con elogio finale [VIDEO]

Come in ogni sport che si rispetti, chi vince ha la possibilità di “parlare”, mentre chi perde deve solo stare in silenzio e “incassare”. Anche per la F1 vale lo stesso discorso. La Mercedes, vincitrice, ha la possibilità di “sfottere” gli avversari essendosi dimostrata superiore. Ovviamente questo sfottò non deve poi superare i confini della semplice goliardia (come invece accade spesso nel calcio). E così è stato per il video celebrativo che la Mercedes ha postato dopo la doppia vittoria in F1 ai “danni” della Ferrari. Nulla di sconcertante e nulla di clamorosamente offensivo, anzi. E la frase finale è quasi un complimento sincero alla Scuderia di Maranello.

Il video si apre su una panoramica dall’alto di Modena alle 6.30 del mattino. A seguire c’è un’inquadratura della pista di Fiorano, pista della Ferrari e, sotto un telo di colore rosso, colore simbolo della Ferrari nonché stesso telo che si solleva nei momenti di presentazione delle nuove monoposto che la casa di Maranello produce per la stagione di F1, spunta una automobile di marca Mercedes che gira prima sulla pista di Fiorano e poi per le strade di Maranello, passando anche davanti alla fabbrica della Ferrari e sfrecciando proprio di fronte all’insegna del marchio del Cavallino Rampante. Un video di un minuto e sedici dove in primo piano c’è la Mercedes e sullo sfondo la Ferrari, come a significare il dominio della casa tedesca sulla casa italiana. Importante, significativo, rispettoso, sorprendente (e semplicemente bello) è il messaggio che la Mercedes lascia a fine video, come una sorta di commento verso la Ferrari. “Il valore di una vittoria è nella grandezza degli avversari”. Un messaggio che dimostra quanto rispetto ci sia comunque tra le due scuderie. E la sfida è stata lanciata: ora appuntamento al 2018. Da Febbraio si ripartiranno i test, poi da Marzo in Australia si ricomincerà a fare sul serio. E da Marzo non ci saranno messaggi di elogio che tengano: da Marzo 2018 non si guarderà più in faccia a nessuno ma si cercherà solo di migliorare. E vincere!

  •   
  •  
  •  
  •