Tragedia al Macao GP, muore motociclista Dan Hegarty (VIDEO)

Pubblicato il autore: Davide Casati Segui

Dan Hegarty al Macau Grand Prix (foto GCS)

Il motociclista Dan Hegarty (31 anni) ha perso la vita sabato 18 novembre al Macau Grand Prix dopo essere stato sbalzato dalla sua Honda CBR-RR con cui stava correndo la 51esima edizione del Gran Premio motociclistico di Macao. Il pilota inglese era in 15esima posizione quando, al sesto giro della gara, ha rallentato per approcciare la curva Fishermen’s Bend. Come si nota nel drammatico video amatoriale diffuso dopo l’incidente, Hegarty perde il controllo della moto che slitta con la ruota posteriore verso l’esterno della curva. La Honda numero 8, quindi, si ribalta scalzando il biker verso le barriere di metallo del circuito cittadino.

Le condizioni sono apparse subito gravi anche a chi stava assistendo al Gran Premio di Macao dalla diretta televisiva. Daniel Hegarty giaceva infatti su un fianco senza casco, probabilmente perso per il violento impatto. Anche gli altri concorrenti della gara, ancora in pista, si sono accorti della drammaticità dell’incidente tanto che in molti si sono voltati – al passaggio dalla Fishermen’s Bend – verso il corpo a terra e qualcuno di loro si è anche fermato per accertarsi delle condizioni di salute del pilota. Il successivo vincitore della gara, Glenn Irwin, era rientrato ai box in lacrime.

I soccorsi a Hegarty sono stati immediati ma purtroppo vani. Un’ambulanza ha caricato il biker della Top Gun Racing per trasportarlo verso l’ospedale Conde S. Januario ma durante il tragitto, il 31enne è spirato. «Il Comitato Organizzatore del Gran Premio di Macao estende le sue più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Daniel», si legge nella nota diramata dagli organizzatori del Macau Grand Prix, teatro nello stesso giorno di un incredibile maxi incidente che ha coinvolto 16 Gran Turismo. La competizione che si corre in uno stretto circuito cittadino era stata tragicamente segnata anche nel 2012 dalla morte del motociclista Luis Carreira. Daniel Hegarty era alla sua seconda partecipazione ma non era un biker inesperto: lo scorso anno era infatti risultato il concorrente privato più veloce del pericoloso Tourist Trophy sull’Isola di Man.

  •   
  •  
  •  
  •