Leclerc: “Sono contento di come ho guidato”

Pubblicato il autore: Francesca Manes Segui


Si è da poco concluso il gran premio del Portogallo a Portimao e per la Ferrari il bilancio non è del tutto positivo. E’ stata una gara intensa e difficile tra graining, gestione pneumatici, strategie e soltanto una Rossa è andata a punti, quella di Charles Leclerc. Il pilota monegasco partiva ottavo su gomma gialla dopo una qualifica non esaltante, ma in gara ha ottenuto una buona sesta posizione. Leclerc ha guidato bene e probabilmente non avrebbe potuto ottenere di più.

Leclerc: “Non avrei potuto fare di più…”

Leclerc ha raccontato ai microfoni di Sky la sua gara e ha fornito un resoconto del suo weekend in generale. Ecco le sue parole:

Non sono stato bravo questo weekend, però devo dire che sono contento di come ho guidato in gara. Oggi ho dovuto recuperare quello che non ho fatto ieri e quello è colpa mia. Dunque, se guardiamo alla gara di oggi sono contento e non credo che avrei potuto fare di più di quello che ho fatto. Se consideriamo l’intero weekend e la qualifica non sono stato bravo. Quindi è anche colpa mia se non siamo arrivati quinti oggi perché avevamo il potenziale per farlo.

Leclerc: “Dobbiamo capire che cosa è successo con le gomme medie”

Quello che dobbiamo capire soprattutto è cosa è successo con le gomme medie perché non riesco ancora a capire cosa è successo. Ho guidato bene nel primo stint però c’era tanto graining e anche Carlos (Sainz) ha fatto molta fatica nel secondo stint. Dobbiamo capirci di più. Onestamente, posso dire che su questa pista e con questo vento abbiamo fatto molta fatica e non credo che riguardi solo noi della Ferrari ma tutti i piloti. Quando vediamo che abbiamo lo stesso passo della McLaren ci avviciniamo, ma a meno di un secondo e mezzo da loro perdiamo un decimo, un decimo e mezzo e lì iniziamo a far fatica. Questo è il motivo per cui non ce l’abbiamo fatta a sorpassare la McLaren oggi”.

  •   
  •  
  •  
  •