F1 2015 – Montmelò giorno 4: cronaca in diretta

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

Si chiude oggi la prima sessione di test pre-stagionali relativi al mondiale F1 2015 sul circuito di Montmelò, in vista dell’inizio ufficiale della stagione 2015 il prossimo 15 marzo in Australia.

Dopo il miglior tempo fatto registrare ieri dalla Lotus di Pastor Maldonado, quest’oggi la Ferrari scende di nuovo in pista con Sebastian Vettel dopo l’uscita di pista di ieri in merito alla quale il ferrarista ha dichiarato nella serata di ieri sul sito ferrari.com :

 “Questa mattina ho un po’ dormito, uscendo dai box con le gomme fredde e mi sono girato. Il minimo che potessi fare era aiutare il team a ripulire la macchina dalla ghiaia!”

Intanto è  stato fissato da Carlos Sainz Jr su Toro Rosso il miglior tempo nella sessione mattutina dell’ultimo giorno di test al Montmelò. Con 1’25″604, lo spagnolo ha preceduto Sebastian Vettel su Ferrari di 0.708 secondi: il tedesco ha effettuato 59 giri e nel pomeriggio dovrebbe effettuare una simulazione di Gran Premio. Terzo tempo per Nico Hulkenberg su Force India a 0.987 secondi, quarto Nico Rosberg su Mercedes a 1.178.

Segue Fernando Alonso su McLaren, a +2.352: proprio l’ex ferrarista a pochi minuti dal termine della sessione mattutina si è reso protagonista di un incidente che ha lasciato il pubblico a bocca aperta. 

Il pilota Mc Laren Honda ha perso il controllo della vettura in uscita dalla curva 3 in accellerazione ed è andato a sbattere violentemente contro le barriere interne. Secondo le ultime notizie giunte da Montmelò pare comunque che il pilota, portato subito in ospedale via elicottero, non abbia riportato lesioni importanti: secondo un tweet ufficiale dal circuito pare che Alonso stia bene e sia cosciente.

Ecco i risultati provvisori di questa quarta giornata di pre-test F1 2015 sul circuito di Montmelò:

(Aggiornamento ore 14.40)

1 Carlos Saintz su Toro Rosso ( 1’25” 604)
2 Sebastian Vettel su Ferrari ( 1′ 26″ 312)
3 Nico Hulkenberg su Force India (1′ 26″ 591)
4 Nico Rosberg su Mercedes
5 Fernando Alonso su McLaren
6 Romain Grosjean su Lotus
7 Daniil Kvyat su Red Bull
8 Valtteri Bottas su Williams
9 Felipe Nasr su Sauber

 

  •   
  •  
  •  
  •