F1 2015: i risultati di Mercedes e Ferrari aspettando Barcellona

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

Cresce l’attesa per i test di Barcellona del mondiale F1 2015 e nel frattempo i team in gara cominciano a svelare le proprie carte in attesa dell’inizio ufficiale della competizione.

FERRARI

Nonostante i risultati incoraggianti nei test a Jerez, la Ferrari ha cercato per quanto possibile in questi giorni di mantenere un basso profilo, presa coscienza che probabilmente, nonostante i visibili miglioramenti rispetto all’anno scorso della Rossa, questo Mondiale F1 2015 è destinato ad un finale già visto: lo strapotere del team Mercedes.
Sulle stime eseguite dai media tedeschi infatti la nuova Ferrari si sarebbe rivelata di ben 1,2 secondi più veloce del F14T, ma ferma ancora a 8 decimi dalla Mercedes, che come l’anno scorso sull’asfalto di Jerez ha preferito nascondersi.

MERCEDES

In casa Mercedes di contro non mancano le preoccupazioni.
Forti del vantaggio tecnico acquisito durante le stagioni passate, il team Mercedes ha uno spauracchio ben preciso ad oggi: l’affidabilità della vettura. Per questo attualmente
alla Mercedes ancora non si è deciso se svelare completamente il nuovo motore studiato per il 2015 (di ben 60 cavalli superiore a quello della passata stagione) oppure limitarsi a gestire un vantaggio già acquisito in precedenza, senza svelare le carte già da inizio campionato.

Intanto nella seconda tornata di test F1 a Barcellona non cambierà lo schema di lavoro della Mercedes: confermata infatti l’alternanza dei piloti in pista con Lewis Hamilton che porterà a debutto in pista la W06 e proseguirà il suo lavoro anche nella terza giornata, e Nico Rosberg che scenderà in pista il 20 e 22 febbraio.
Uno schema ben differente ad esempio dalla Ferrari, che ha deciso di concedere due giorni di fila ai suoi piloti senza alternarli.

  •   
  •  
  •  
  •