F1, incidente Alonso clamorosa indiscrezione: dopo l’impatto l’amnesia?

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

incidente Alonso

Nonostante siano passati alcuni giorni ed il pilota sia stato dimesso dall’ospedale, l’incidente di Fernando Alonso durane i test di Montmelò continua a far discutere e si arricchisce sempre di nuovi e clamorosi particolari. Le smentite e le rassicurazione del team McLaren, le parole confortanti del manager di Alonso ed il ritorno a casa dello spagnolo sembrano non essere sufficienti a spegnere le polemiche dei giorni scorsi, nè tantomeno a far cadere i sospetti che quel giorno in pista possa essere accaduto ben altro che una semplice scossa elettrica o una violenta raffica di vento. Le testimonianze dei meccanici del box McLaren (affermano di aver sentito lamenti e gemiti dopo lo schianto e, in seguito, solo silenzio) hanno fomentato i sospetti e le polemiche; inoltre, oggi, come se non bastasse, è giunta una clamorosa rivelazione, che potrebbe riaprire nuovamente il caso. Sport Mediaset, infatti, riporta che subito dopo l’incidente e l’arrivo in ospedale, Alonso pare non ricordasse nè la dinamica dell’impatto, nè alcuni particolari della sua vita personale. Questa amnesia avrebbe preoccupato i medici, che quindi hanno disposto per un ricovero più lungo e maggiori approfondimentio diagnostici, che poi hanno dato esiti confortanrti. Tuttavia, nonostante i rumors e le voci, ieri Fernando Alonso è stato dimesso dall’ospedale e si è diretto presso la sua residenza spagnola di Oviedo. Riposo assoluto e niente test pre-stagionali per ora le prescrizioni dei medici, anche se spunta la clamorosa ipotesi di una sua assenza per il primo Gp della stagione a Melbourne in Australia…

  •   
  •  
  •  
  •