F1, incidente Alonso parla il manager: “Non si sa ancora quanti giorni resterà in ospedale”

Pubblicato il autore: Ivana Notarangelo Segui

Portavoce Alonso

Dopo le indiscrezioni di ieri riguardo le probabili cause dell’incidente di Fernando Alonso durante i test di Montmelò, oggi giungono le parole del manager dello spagnolo Luis Garcia Abad, che in un’intervista ad Espn, fornisce aggiornamenti sullo stato di salute del pilota e sulla sua permanenza in ospedale: “Non posso dire se ci vorrà ancora un giorno, due o tre“. Dalle sue parole emerge una sorta di preoccupazione, che infittisce il mistero e i rumors dei giorni scorsi: “La Formula 1 non è un gioco, dobbiamo essere sicuri che lui sia pronto a guidare l’auto al momento giusto, perchè vogliamo essere competitivi fino all’ultima gara della stagione“, aggiungento infine che “i test più importanti al momento sono le prove che i medici stanno facendo“. In sintesi, l’incidente ha provocato ad Alonso una commozione celebrale; i medici stanno procedendo con tutti gli esami e le cure del caso, anche se non è stata presa ancora una decisione definitiva sui tempi di recupero di Alonso e sulla sua partecipazione ai prossimi test pre-stagionali di Barcellona. Di sicuro, il pilota spagnolo resterà in ospedale anche oggi. Nonostante le spiegazioni fornite dalla McLaren, però, i dubbi sulle reali cause dell’incidente restano. Nel frattempo, si resta in attesa di altri aggiornamenti e ulteriori news sul suo stato di salute.

  •   
  •  
  •  
  •