Formula1: ecco le regole 2015 per le comunicazioni radio

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

Mentre rimane tutt’ora aperta la discussione tra i maggiori team di Formula1 sulle caratteristiche tecniche delle monoposto nei prossimi anni, con i team maggiori ancora in disaccordo circa le misure da proporre per cercare di ridurre lo strapotere Mercedes, alcune certezze arrivano dalle restrizioni imposte l’anno scorso per quanto riguarda la comunicazione radio tra pilota e box.
La prossima stagione Formula1 vedrà infatti la prosecuzione delle restrizioni ai team radio, imposte dalla FIA lo scorso anno, con la possibile aggiunta di ulteriori divieti in materia.
Lo scorso anno, pochi giorni dopo il Gran Premio d’Italia, la FIA aveva deciso a sorpresa di rivedere la politica riguardante le comunicazioni via radio, di fatto eliminando tutti gli aspetti riguardanti le comunicazioni degli ingegneri sulle prestazioni della vettura, appellandosi all’articolo 20.1 del Regolamento Sportivo che afferma: “Il pilota deve guidare la vettura da solo e senza aiuti”.
In seguito alle consultazioni con i principali team Formula1 avvenute nell’evento successivo di Singapore, la posizione della FIA si era ammorbidita, con la decisione di rinviare alla fine della stagione la restrizione dei messaggi riguardanti le performance della vettura, per dare tempo ai team di prepararsi. Il divieto delle comunicazioni relative le proprie prestazioni di guida è stato comunque mantenuto in quell’occasione, con la stessa FIA che aveva pubblicato una lista che specificava quali tipologie di messaggi sarebbero state vietate.
Nel mondiale Formula1 2015 i piloti avranno le stesse limitazioni imposte nella passata stagione, con la Federazione che non esclude una possibile aggiunta di nuovi divieti su altri tipi di messaggi prima dell’inizio del mondiale.

Queste tutte le tipologie di messaggi, via radio e via pit board, che sono state bandite dalla FIA, sotto la direttiva tecnica TD/041, a partire dal Gran Premio di Singapore 2014 e che continueranno ad essere bandite nella prossima stagione Formula1 2015:

– Linee guida sul circuito
– Contatto con i cordoli
– Impostazioni specifiche della vettura in curva
– Comparazione del tempo sul giro o per settore con un altro pilota
– Accelerare in un punto rispetto ad un altro pilota
– Selezione delle marce rispetto ad un altro pilota
– Selezione delle marce in generale
– Punti di frenata
– Utilizzo dei freni rispetto ad un altro pilota
– Tasso di utilizzo dei freni o impiego dei freni in generale
– Utilizzo dell’acceleratore rispetto ad un altro pilota
– Utilizzo dell’acceleratore in generale
– Utilizzo del DRS rispetto ad un altro pilota
– Utilizzo di qualsiasi tasto per i sorpassi
– Tecnica di guida in generale

  •   
  •  
  •  
  •