Red Bull stupisce tutti a Jerez: ecco la “Camo- Bull”.

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

La Red Bull comincia a stupire da subito in questo Mondiale 2015 presentando oggi a Jerez de la Frontera la nuova monoposto in una veste che ha spiazzato tutti: la RB11, creatura del genio Adrian Newey si è mostrata quest’oggi in una veste alquanto insolita rispetto alla tradizione, tanto che la monoposto Red Bull i n questa prima giornata di test è stata la più fotografata in assoluto da pubblico e addetti ai lavori.

La vettura, rispetto allo scorso anno, segue sostanzialmente il trend delle altre monoposto presentate quest’anno che prevede un musetto più basso per venire incontro alle più restrittive regole in materia di sicurezza. Quello che stupisce più di tutti è la colorazione: via il tradizionale blu per far spazio ad un camouflage Black & White, che la rende irriconoscibile rispetto alle versioni cui siamo abituati.

 

Le motivazioni di questa scelta da parte del team Red Bull sono presto svelate: la veste di quest’oggi sembra infatti essere provvisoria, un espediente studiato dalla squadra appositamente per Jerez al fine di non rendere subito palesi gli accorgimenti tecnici apportati per il Mondiale F1 2015: di solito infatti ogni team ha i suoi fotografi di fiducia che forniscono immagini dettagliate delle monoposto concorrenti, che servono agli ingegneri a studiare, provare e in qualche caso ricalcare le soluzioni altrui;con la nuova colorazione della Red Bull copiare diventa quasi impossibile per gli avversari.

Già ribattezzata dagli osservatori la “Camo-Bull”(ovvero Red Bull camuffata), partita come trovata anti-spionaggio, si è dimostrata subito una geniale trovata di marketing che l’ha resa l’auto più fotografata nella giornata odierna anche se possiamo affermare con certezza che al via ufficiale del campionato Mondiale F1 2015 la Red Bull tornerà nella sua veste canonica per il piacere dei suoi estimatori.

  •   
  •  
  •  
  •