Alonso pronto per la Malesia, ma con Dennis è gelo.

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

alonso malesia

Dopo gli accertamenti seguiti all’incidente di Montmelò, Fernando Alonso ha saltato in via precauzionale il Gp di Melbourne, mentre per il prossimo Gp  giungono notizie confortanti: è quasi certo infatti che Alonso sarà in pista nel Gp di Malesia. Lo stesso pilota ha cominciato negli ultimi giorni il conto alla rovescia su Twitter per il suo esordio mondiale, e nella giornata di ieri si è recato a Woking per lavorare al simulatore, dopo aver visitato la factory ed aver discusso con gli ingegneri a proposito dei prossimi aggiornamenti da montare sulla MP4/30. Inoltre nei giorni scorsi la nuova fidanzata del pilota spagnolo, la giornalista Lara Alvarez, ha rilasciato dichiarazioni ad ASTV che sembrano gettare una luce positiva sul pronto rientro di Alonso in gara: “È in condizioni perfette da ogni punto di vista. Penso che correrà la prossima gara. Fernando sta bene e lo vedremo in pista molto presto. È stato uno shock, ma grazie a Dio ora sono qui e ne posso parlare sorridendo”. Nonostante la grande voglia di rimettersi al volante, c’è ancora un ostacolo tra Alonso e il Gp di Malesia: Domenica 22 Marzo infatti il pilota dovrà sottoporsi alle visite mediche della FIA e solo in quella data avrà il definitivo via libera per poter scendere in pista.
Intanto pare che in casa McLaren la situazione sia sempre più tesa, con un Alonso sempre più deluso dalle prestazioni della monoposto (con l’aggravante di un Sebastian Vettel, suo sostituto in Ferrari, che pare destinato a raccogliere ottimi risultati a bordo della Rossa quest’anno). Inoltre l’incidente di Montmelò pare abbia fatto riemergere vecchi dissapori tra il pilota e Ron Dennis: è chiaro ormai che Alonso non ha gradito il modo in cui Dennis avrebbe gestito la situazione creatasi nel post-incidente, puntando a proteggere gli interessi della scuderia piuttosto che quelli del pilota. Probabilmente anche per queste motivazioni Fernando non si è affrettato a rientrare in pista in quel di Melbourne, lasciando che fosse l’assicurazione (che potrebbe rivalersi sulla squadra in caso di responsabilità) a pagare circa 1,8 milioni di euro di ingaggio per la gara persa. I rapporti sembrano dunque rovinati, e Fernando Alonso secondo indiscrezioni sarebbe disposto a cambiare casacca già dalla prossima stagione, puntando sul possibile passaggio di Hamilton in Ferrari, che lascerebbe un posto libero tra i piloti Mercedes..

  •   
  •  
  •  
  •