F1 2015 – Shanghai: dove seguire il Gp di Cina in diretta tv + classifica piloti

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

E’ già iniziato questa notte il week-end che vedrà impegnati i team F1 nel terzo Gran premio stagionale, il Gp di Cina, che si svolgerà sul circuito di Shanghai. Tra le 4.00 e le 5.30 di questa notte (ora italiana) è iniziata la prima sessione di prove libere che sono proseguite in mattinata dalle ore 8 alle ore 9.30. Quello di Shanghai sarà il primo Gran Premio dell’anno trasmesso in diretta anche dalla Rai oltre che dall’emittente a pagamento Sky che, come sappiamo, copre la diretta di tutto il Campionato mondiale F1 2015. Il fuso orario a Shanghai è +6 rispetto all’ora italiana: per godere dello spettacolo bisognerà quindi essere piuttosto mattinieri ed armarsi di sveglia.

Ecco il calendario del Gp di Shanghai 2015:

Prove Libere: Venerdì 10 aprile 4.00 – 5.30
8.00 – 9.30
Sabato 11 Aprile   6.00 – 7.00

Qualifiche:      Sabato 11 Aprile 9.00

       Gara:                 Domenica 12 Aprile 8.00

Il circuito di Shanghai, ben 5.451 metri, 16 curve e il rettilineo più lungo del mondiale ( 1.200 metri), non differisce particolarmente da quello di Sepang se non per la temperatura decisamente più bassa del tracciato, che in questo caso potrebbe favorire la Mercedes nella gestione degli pneumatici.  Sarà importante la capacità di gestire il degrado delle gomme nonostante la temperatura più mite rispetto alla Malesia: sono previsti in media due pit-stop salvo imprevisti dell’ultim’ora. La struttura ampia del tracciato di Shanghai lo rende anche particolarmente interessante dal punto di vista della dinamica di gara, in questo circuito F1 non è infatti fondamentale partire in prima posizione, come dimostrano i risultati degli ultimi cinque Gp Cinesi, nel corso dei quali solamente due volte il vincitore è stato il pilota partito in pole position.

Sappiamo inoltre che Sebastian Vettel non ama particolarmente questo circuito, in cui è riuscito a vincere una sola volta nel 2009. Il pilota tedesco ha dichiarato nella conferenza stampa in apertura del week-end a Shanghai: “Sarà fondamentale confermare il nostro stato di forma. Mi aspetto una Mercedes molto molto più forte, di sicuro faranno l’andatura come sempre.In Malesia hanno sofferto le alte temperature, in Cina il clima sarà totalmente differente e tendente al fresco”. La Ferrari punta insomma a confermarsi la seconda squadra del mondiale, per poi concentrarsi a ridurre il gap tra la Rossa e le imprendibili Mercedes.

Tra i team in gara vederemo con tutta probabilità Ferrari e Williams alla rincorsa delle Mercedes, che, grazie alla vittoria di Sebastian Vettel nel Gp di Malesia, sembrano aver perso l’imbattibilità che le ha contraddistinte in queste ultime stagioni: favorite sì, ma non imbattibili, come dimostra la classifica provvisoria dei piloti F1, che vede un “intruso” svettare sul podio alle spalle di Luis Hamilton:

1. Lewis Hamilton (Mercedes) 43 punti
2. Sebastian Vettel (Ferrari) 40 punti
3. Nico Rosberg (Mercedes) 33 punti
4. Felipe Massa (Williams) 20 punti
5. Kimi Raikkonen (Ferrari) 12 punti
6. Felipe Nasr (Sauber) 10 punti
7. Valtteri Bottas (Williams) 10 punti
8. Daniel Ricciardo (Red Bull) 9 punti

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: