F1 Inghilterra, Vettel: “Il podio? Non è un regalo di Natale”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

sebastian-vettel-16

Il pilota della Ferrari, Sebastian Vettel crede di essersi meritato di salire sul podio con le due Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, nonostante si sia avvicinato per la lotta al podio solo nelle fasi finali della gara. Dopo una deludente qualifica, Sebastian e il compagno di squadra, Kimi Raikkonnen hanno lottato per gran parte della gara per la quinta posizione, fino all’arrivo della pioggia che ha causato un pò di confusione per le strategie. Il finlandese è stato il primo ad effettuare il cambio gomme e ne ha pagato le conseguenze. Vettel è stato più saggio poichè ha seguito Hamilton in pit lane.
“Senza la pioggia non saremmo saliti sul podio, ci siamo concentrati e abbiamo aspettato pazientemente fino a quando ha iniziato a piovere. Abbiamo fatto la scelta giusta ed è venuto fuori un bel giro. Ho fatto una brutta partenza, mi sono trovato tra la quinta e la sesta posizione, il gap era troppo grande rispetto alle macchine davanti. La pista non era ancora completamente bagnata perciò era difficile decidere anche se c’erano già molti piloti a rientrare, ma sei indeciso perchè se la pista è ancora asciutta non concludi molto. Poi dopo la Hangar Straight ho notato più acqua, ho osservato le nuvole e la situazione stava peggiorando, perciò ho deciso di entrare in pit lane. Quando ero ai box mi hanno comunicato che anche il leader aveva fatto altrettanto, perciò ho pensato: ‘ottima scelta’.” Sebastian però non vuole parlare di fortuna: Non è stato un regalo di Natale, non c’era Babbo Natale in pit lane a dirmi quando rientrare. E’ stata una nostra decisione e molte persone non l’hanno presa. E’ stata una nostra scelta ed è quello che abbiamo raccolto oggi”. Sull’ipotetica difficoltà momentanea della Ferrari, Vettel ha concluso: Non è stato un buon weekend per noi perchè il gap dai top era veramente grande rispetto alle gare precedenti ma non credo che stiamo facendo un passo indietro. Semplicemente in questo weekend non siamo riusciti a trovare la giusta direzione, se non sei in prima fila è dura combattere poi con le Williams e le Red Bull“.

  •   
  •  
  •  
  •