Gp d’Inghilterra, Hamilton: “Il pit stop più bello della mia carriera”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

Lewis-Hamilton_horizontal_lancio_sezione_grande_doppio

Lewis Hamilton ha vinto di testa, con una strategia che inizialmente sembrava azzardata; il primo ad illudersi di poter vincere è stato proprio il suo compagno di squadra, Nico Rosberg. Poi la pioggia ha iniziato ad aumentare e la scelta di Lewis è stata quella giusta.
“Tutto sommato credo che sia stato un ottimo lavoro di squadra, vedevo il meteo che stava peggiorando e dentro di me dicevo ‘ti prego, ritarda’. Se non piove va tutto bene, ma se inizia a piovere tutto diventa più complicato e ve lo dico, questa è stata una delle gare più difficili che ho fatto qui. Ovviamente nel 2008 è stata molto difficile, ma questa è stata molto, molto impegnativa. Credo che sia la mia prima volta in tutta la mia carriera in cui ho preso la decisione giusta per il pit stop, perchè vedevo la pioggia aumentare e questo mi ha reso felice”.

Anche il primo pit stop è stato fatto egregiamente da tutto il team perchè ha permesso a Lewis di capitalizzare il suo passo:
“Continuavano a parlarmi, i pneumatici andavano bene e avrei potuto continuare ancora per diverso tempo, ma si stava avvicinando il punto in cui le Williams dovevano fermarsi. Ero abbastanza vicino quando sono uscito dall’ultima curva e ho detto al team che le gomme iniziavano a calare, perciò loro mi hanno risposto: ‘box, box, box’. E’ stata una decisione veloce, ho spinto come un matto sul giro d’uscita, è stato davvero un bel giro, ritornare davanti è stata una bella sensazione!”
Ciò che ha impressionato molto Hamilton, è stato l’affetto dei suoi tifosi: Grazie a tutti, per essere venuti qui e aver reso il mio weekend speciale. Sono così grato per il supporto. Potevo vederli in ogni giro con la coda dell’occhio, mi hanno spronato per tutto il tempo. Sono così euforico, non potete immaginare quanto! Ho pianto per tutto l’ultimo giro, sperando di potercela fare. Ora si festeggia!”

  •   
  •  
  •  
  •