Hamilton lasciato fuori da Wimbledon: non hai la cravatta

Pubblicato il autore: Maria Giorgia Corolini Segui

hamilton wimbledon

Wimbledon, non serve chiamarsi Lewis Hamilton per non farsi rifiutare un ingresso: le regole sono regole, anche se sei un campione del mondo di Formula Uno. Il pilota della Mercedes non è stato fatto entrare sulla tribuna centrale del Royal Box di Wimbledon, dove era stato invitato per assistere alla finale (poi vinta da Novak Djokovic) perché il suo abbigliamento non era adeguato. La camicia floreale e il cappellino di paglia non sono piaciuti agli assistenti del torneo, che hanno anche fornito al pilota una cravatta di riserva, ma inutilmente, dato che il campione del mondo si è rifiutato di indossarla abbandonando Wimbledon dopo una ventina di minuti dal suo arrivo: “A causa di uno sfortunato equivoco riguardante il dress code Lewis è molto dispiaciuto di non aver potuto assistere alla finale maschile” ha riportato in seguito il suo portavoce.

Per accedere al Royal Box è necessario infatti indossare anche giacca e cravatta: Hamilton avrebbe cercato di discutere della questione con lo staff presente, come ha riportato il Sun, ma gli sarebbe stato risposto che tutti devono attenersi alle regole. Prima del match Hamilton aveva postato su Instagram delle foto di Wimbledon in cui si diceva onorato di essere stato invitato nel Royal Box: “Essendo arrivato senza giacca o cravatta aveva due opzioni, andarsene o procurarsi abiti adatti” hanno risposto prontamente dall’organizzazione del torneo.

  •   
  •  
  •  
  •