Ufficiale il ritorno di Renault in Formula1

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo

Mancano ancora gli ultimi dettagli, ma è praticamente ufficiale il ritorno di Renault in Formula 1. Accordo trovato con la Lotus

il ritorno di RenaultA volte, molte volte, ritornano. Mai frase fu più adatta che in questa circostanza. E’ ufficiale il ritorno di Renault in Formula 1. Si tratta del quarto rientro nella sua storia. La casa francese mancava nel circus da quattro anni, dal 2011. Dopo la lite con Red Bull che l’aveva ritenuta la causa principale del fallimento di quest’anno (Renault fornisce i motori alle lattine), in settembre aveva fatto sapere di essere intenzionata a rilevare la scuderia Lotus, imbrigliata in un azione legale per delle tasse non pagate. La scuderia inglese ha evitato di finire “sbranata” dai giudici solo grazie all’intervento dei francesi. E’ stato fatto sapere, attraverso un comunicato, che sono già stati firmati tutti i contratti chiave e si sta velocizzando la pratica per poter iniziare a lavorare per la prossima stagione.“Gli ultimi dettagli forniti dai principali stakeholder in Formula 1, ci hanno dato la fiducia di cui necessitavamo per poter accettare questa nuova sfida. Come è gia stato detto tante volte, le opzioni erano due: o tornare al 100%, pacchetto completo e non solo fornitura di motori, o lasciare completamente. E noi abbiamo deciso di tornare” queste le prime dichiarazioni di Carlos Ghosn, l’ amministratore delegato del marchio. I piloti scelti per la stagione 2016 sono Pastor Maldonado,alla guida della Lotus quest’anno, e il britannico Jolyon Palmer, ventiquatrenne al debutto ufficiale in Formula 1. Il binomio Renault-Lotus è durato 15 anni, portando anche 2 titoli mondiali nel 2005 e nel 2006, interrompendo il dominio assoluto di sua maestà Michael Schumacher.

Leggi anche:  Formula 1, dove vedere Gp Giappone in tv e in streaming gratis: orari TV8 e Sky Sport
  •   
  •  
  •  
  •