Arrivabene “I test di Barcellona saranno utili per capire il nostro potenziale”

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso

Arrivabene Soddisfatti solo se si vince, ma il passo era buono. Vettel Ancora più vicini ad Abu Dhabi

Durante la cerimonia tenutasi a “Palazzo Mezzanotte” per celebrare la quotazione della Ferrari a Piazza Affari, oltre al Presidente Marchionne e al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, era presente anche Maurizio Arrivabene, attuale team principal del “Cavallino”, che ai microfoni di Sky Sport ha rilasciato delle dichiarazioni, parlando della stagione che verrà. In prima analisi Arrivabene ha parlato dello sviluppo della vettura, dicendosi abbastanza ottimista a riguardo: “Lo sviluppo procede bene. Attendiamo con ansia i test di Barcellona, sia per capire il nostro potenziale, ma soprattutto per avere un confronto diretto con gli altri team. Dopo faremo le nostre valutazione, sicuramente il nostro sviluppo non si fermerà, in quanto il nostro obiettivo resta sempre quello di migliorare”. Nessuna indiscrezione invece sulla Ferrari del 2016: “Al momento non posso svelarvi nulla, tuttavia posso dirvi che abbiamo già il nome e la grafica che vi comunicheremo quando sarà il momento. Il team principal bresciano ha infine chiuso spendendo due parole su Marchionne e i due piloti: “Marchionne è un grande presidente, ovviamente lui ha il compito di fissare gli obietti e io insieme al team dobbiamo impegnarci per raggiungerli”. Capitolo piloti: “I nostri due piloti sono tra i migliori al mondo, Seb l’anno scorso ha dimostrato di essere un vero e proprio campione, Kimi soprattutto nella parte finale della scorsa stagione si è ripreso. Spero che ci sia più competizione tra di loro rispetto allo scorso anno”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  F1, Mekies: "Budget cap violato dalla Red Bull? Ci aspettiamo una gestione esemplare dalla Fia..."
Tags: