“L’ultima notte” una mostra nel ricordo di Ayrton Senna

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

ayrton-senna3Certe leggende non muoiono mai, possono passare mesi, anni dalla loro scomparsa ma se quello che hanno lasciato è qualcosa di prezioso, il loro ricordo resterà indelebile. Ayrton Senna è uno di quei piloti che nessuno dimentica, anche chi non ha potuto seguire le sue gesta durante la carriera e l’ha conosciuto soltanto dopo la tragedia. Puro e umile ma aggressivo quanto bastava in pista. Memorabili sono le battaglie con il rivale Alain Prost che ora è membro della fondazione dedicata al pilota brasiliano.
Per tutti quelli che hanno seguito Ayrton e che vogliono continuare a mantenere vivo il suo ricordo, l’ Autodromo Nazionale di Monza allestirà dal 17 febbraio al 24 luglio, una mostra intitolata: “Ayrton Senna. L’ultima notte”.
L’idea nasce dal libro omonimo scritto dal giornalista Giorgio Terruzzi che ha ripercorso tutta la vita del compianto pilota brasiliano.
Verranno esposte circa cento fotografie scattate dal fotografo della Formula 1, Ercole Colombo, per rivivere la storia di questo grande campione sia in pista che nella vita privata in particolare la fede, l’amore per il prossimo e le ultime ore prima di quell’ incidente drammatico che il 1° maggio 1994 ha portato via Ayrton e con sè, un pezzo della storia della Formula 1.
unnamed
La mostra non sarà puramente fotografica, infatti saranno allestiti anche oggetti personali del pilota, come il primo kart. All’ interno di quella stanza si potranno rivivere Ayrton Senna in un viaggio che termina nel circuito di Imola ma che continuerà per sempre nel cuore di chi gli ha voluto bene.

Leggi anche:  Mick Schumacher F1 con la Haas anche nel 2022

Per tutte le informazioni: www.monzanet.it

  •   
  •  
  •  
  •