La Formula 1 cambia format delle qualificazioni

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

formula-1-2016-il-calendario-ufficiale-620x314La Formula 1 cambia il format delle qualifiche. Il nuovo sistema, approvato all’unanimità dalla F1 Commission riunita ieri a Ginevra, prevede tre sessioni a eliminazione.

Nella prima (16 minuti di durata complessiva) il pilota più lento in pista sarà eliminato dopo 7 minuti e gli altri ogni 90 secondi fino alla bandiera a scacchi: al termine della prima sessione saranno 7 i driver esclusi e 15 quelli che si qualificheranno al Q2.

La procedura si ripete pressoché uguale nella seconda sessione (15 minuti), con il primo eliminato dopo 6 minuti e gli altri 6 ogni 90 secondi. I migliori otto piloti entreranno quindi nel Q3 (14 minuti), che prevede un’eliminazione dopo i primi 5 minuti e le altre ogni 90 secondi fino allo showdown per la pole position: saranno infatti soltanto due i piloti che si giocheranno la migliore posizione in griglia in una sfida di 1’30”.

Leggi anche:  F1, brutto incidente al via e Grosjean vivo per miracolo. Ecco i dettagli

Il nuovo format, come evidenziato oggi dalla Federazione internazionale (Fia) in un comunicato, “viene valutato per la sua potenziale introduzione già all’inizio della stagione 2016, al via il 20 marzo in Australia. La Formula 1 Commission, riunita per valutare una serie di modifiche volte a rendere il Mondiale più veloce e più spettacolare, ha inoltre accolto la raccomandazione dello Strategy Group accettando di rinviare al prossimo 30 aprile la definizione del regolamento sportivo e tecnico per la stagione 2017″.

Altre proposte della Formula 1 Commission sempre per il 2017, tra cui le modifiche aerodinamiche alle monoposto, saranno al vaglio del Consiglio Mondiale della Fia. La Formula 1 Commission ha inoltre confermato di voler introdurre “una forma di protezione dell’abitacolo“, ma ogni decisione è rinviata alla fine della prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •