Presentazione Ferrari 2016 F1 data e orario

Pubblicato il autore: Simone Cerroni Segui
f1 presentazione ferrariPresentazione Ferrari 2016 F1 data e orario – Per Enzo Ferrari la Formula 1 era sopratutto motori. L’aerodinamica invece un “qualcosa” per compensare l’assenza dei cavalli del propulsore. Nei primi anni 2000 si cambia. Nuovi studi sui telai diventano fondamentali. Ma arriviamo al presente. Oggi siamo tornati ad una visione stile patron Ferrari, quella in cui la power unit gioca il ruolo più importante. Al di là del fattore estetico, quello della livrea (dalle bozze Ferrari ci sono delle ipotesi che riporterebbero il bianco sul dorso della vettura) è proprio il motore su cui si concentrano i competitors della rossa, i fan del cavallino e le telecamere.

Presentazione Ferrari 2016 F1 data e orario – La presentazione ufficiale è prevista per venerdì 19 febbraio. Il progetto 667, questo il nome scelto, verrà svelato solo online in streaming, ormai consuetudine negli ultimi anni e sarà visibile direttamente sul sito della Ferrari. L’orario, come ogni anno, può oscillare tra le 14 e le 18. Dunque niente conferenza stampa, ne grandi cerimoniali.

Leggi anche:  F1, Lewis Hamilton positivo al Covid-19: ecco cosa succede in vista del GP del Sakhir
F1, presentazione Ferrari 2016: cosa dovrebbe cambiare – Dopo i passi da gigante del 2015 con al nuova gestione Marchionne e con Arivabene come team principal, in molti si attendono un sorpasso ai danni della Mercedes campione del mondo da due anni. La nuova Power Unit Ferrari sarà completamente nuova rispetto quella del 2015. Il propulsore dello scorso anno era ormai arrivato al limite del proprio sviluppo, anche per via della possibilità di poter apportare modifiche in corso di stagione (i cosiddetti gettoni, tokens). Dunque anno nuovo, motore nuovo. La principale modifica, secondo indiscrezioni, dovrebbe essere al sistema di combustione. La combustione della Ferrari sarebbe facilitata sia dalle pressioni molto elevate che dalla scintilla delle candele. Tutto ciò genererebbe maggiore potenza sopratutto sui rettilinei, punto chiave dove la Ferrari nel 2015 perdeva decimi importanti. A Maranello c’e’ ottimismo sui dati di simulazione che sono emersi dalla galleria del vento. La Rossa del 2016 dovrebbe essere un secondo e mezzo piu’ veloce di quella della passata stagione. La Ferrari 2016 scenderà in pista già domenica 21 al Montmelò, il giorno prima dell’inizio dei primi test collettivi della F.1. Attenzione pero’, che la Mercedes ha gia’ superato i 900 cavalli con un grosso sviluppo sulla camera di combustione e il turbo.

Calendario presentazioni monoposto F1 2016

Leggi anche:  Formula 1, ecco il futuro di Sergio Perez

SCUDERIA – DATA – LUOGO
McLaren – 21 febbraio – Prove Barcellona
Ferrari -19 febbraio – Online
Sauber -1 marzo – Prove Barcellona
Haas -21 febbraio – Prove Barcellona
Toro Rosso – 21 febbraio – Prove Barcellona
Mercedes – 22 febbraio – Prove Barcellona
Williams – 22 febbraio – Prove Barcellona
Red Bull – 22 febbraio – Prove Barcellona
Manor – da definire – Da definire
Renault – 5 Febbraio – da definire
Force India – da definire- da definire

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: