Formula Uno, nel GP di Spagna tornano le gomme dure

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

formula-1-pirelli-gomme-hard-medium-gp-spagna-2015-001

Altro ritorno al passato per la Formula Uno. Torna anche la gomma arancione. Nel prossimo GP di Spagna del 15 maggio, infatti, i team di Formula 1 avranno a disposizione anche la mescola dura della Pirelli, alla prima uscita quest’anno nel Mondiale. E sarà un ritorno in grande stile. Dopo le prime 4 gare con la  supersoft-soft-medium, nel quinto appuntamento di Montmeló, dove le temperature elevate potrebbero determinare seri problemi ai piloti, la scelta per i team si orienterà quindi tra soft-medium e gomme hard, queste ultime, le più dure della gamma 2016, caratterizzate dalla tradizionale spalla di colore arancione.

Intanto, a soli 12 giorni dall’appuntamento iberico, iniziano a delinearsi le prime strategie. I due team leader, Mercedes e Ferrari, hanno scelto di avere un solo set di gomme hard per tutti i piloti, mentre hanno deciso di mutare qualcosa per ciò che riguarda le mescole.  La Mercedes ha scelto 7 set di soft e 5 di medie. La scuderia italiana ha oprato invece per 8 set di soft e 4 di medie. Williams e McLaren hanno fatto la stessa scelta della Mercedes, mentre le Red Bull hanno scelto invece due set di gomme hard e 4 di medie.

Insomma, in Spagna si tornerà a fare sul serio. Anche per ciò che riguarda le gomme. L’appuntamento col GP spagnolo si avvicina. Dodici giorni e poi riprenderà l’attesa sfida Mercedes-Ferrari. Una sfida impari, per il momento, con Nico Rosberg che sta spegnendo sul nascere tutte le velleità del cavallino. Inarrivabile, il pilota della Mercedes, mattatore anche nell’ultimo GP di Sochi. Tutti ad inseguire il fuoriclasse Mercedes, con una classifica che, per ora, tuttavia, non sembra lasciare molto spazio alle speranze per tutti gli altri.

Per la Ferrari, in Spagna, sarà forse l’ultima spiaggia. Raikkonen è pronto a dare battaglia. Certo che i 57 punti di distacco dalla testa della classifica piloti preoccupano non poco. La Ferrari sa che si giocherà molto. Anche Ricciardo è molto competitivo. Bisogna guardare avanti ma anche dietro, insomma. Un campionato iniziato in salita, e con lo strapotere della Mercedes. Vedremo se questo nuovo ritorno alle gomme tradizionali sortirà qualche cambiamento nelle gerarchie della Formula 1 2016. La Ferrari non può più sbagliare.

FORMULA UNO, ECCO LA CLASSIFICA PILOTI PRIMA DEL GP DI SPAGNA 

 1 Nico Rosberg Mercedes 100
2 Lewis Hamilton Mercedes 57
3 Kimi Räikkönen Ferrari 43
4 Daniel Ricciardo Red Bull Racing 36
5 Sebastian Vettel Ferrari 33
6 Felipe Massa Williams 32
7 Romain Grosjean Haas 22
8 Daniil Kvyat Red Bull Racing 21
9 Valtteri Bottas Williams 19
10 Max Verstappen Toro Rosso 13

 

//

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: