Formula 1 Gp Spa, Raikkonen torna a correre nella gara di “casa”

Pubblicato il autore: MATTIA D'OTTAVIO Segui

Kimi_Raikkonen_2007_BelgiumFormula 1, dopodomani si riaccendono i semafori per la seconda parte della stagione, ricomincia la caccia ad Hamilton e alle Mercedes. Il Gp del Belgio è uno dei più amati dai piloti, sicuramente il preferito per Kimi Raikkonen che l’ha definito «una pista d’altri tempi». Già nelle prime libere di stamattina il pilota finlandese della Ferrari si è classificato terzo dietro Rosberg ed Hamilton e domenica potrà sicuramente ritagliarsi un ruolo da protagonista su una pista che l’ha sempre messo in grado di mostrare le sue potenzialità e sulla quale “Iceman” ha sempre fatto bene. Anche in stagioni dove Kimi non ne azzeccava una, in questo Gran Premio ha sempre regalato prestazioni in grado di rimettere in piedi non solo l’annata sfavorevole, ma anche il giudizio, non sempre tenero nei suoi confronti, da parte dei tifosi. Delle venti vittorie in Formula 1, ben quattro sono arrivate sul circuito delle Ardenne, le ultime due con la Ferrari, nel 2007 (anno in cui è arrivata la vittoria anche nel mondiale, l’ultimo vinto da un pilota sulla vettura di Maranello) e nel 2009, più un bellissimo podio (terzo posto) nel 2012 con la Lotus. Andiamo a ripercorrere, una ad una, queste grandissime prestazioni di Raikkonen su questo circuito leggendario. Il 29 agosto 2004 Raikkonen vince la sua unica gara stagionale nel giorno in cui Schumacher si aggiudica il mondiale grazie al secondo posto davanti al compagno Barrichello. Spa 2004 è una gara bellissima, piena di sorpassi, colpi di scena, safety cars, con Kimi che compie una manovra eccezionale su Coulthard e poi consolida la vetta grazie alla strategia Mclaren. L’anno dopo arriva un’altra grande vittoria con una gara comandata dall’inizio alla fine, completano il podio Alonso (poi campione del mondo) e Button. Quella stagione 2005 del finlandese verrà ricordata per i continui guasti al propulsore e per la fantastica vittoria nell’ultimo Gp dell’anno in Giappone, dove concluse davanti a tutti dopo essere partito diciassettesimo. Nel 2006 Spa non fa parte del calendario, l’anno dopo è di nuovo Raikkonen ad imporsi, questa volta sul sedile della Ferrari. La gara del 16 settembre 2007 viene ricordata con piacere dai tifosi della “Rossa” perché secondo arriva Massa per una bellissima doppietta davanti alle Mclaren di Alonso ed Hamilton. La stagione si chiuderà con la vittoria del titolo piloti per Raikkonen e anche il titolo costruttori andrà alla casa di Maranello (la Mclaren fu squalificata dal campionato a squadre per la spy story). L’ultima vittoria di Kimi in Formula 1 con la Ferrari è ancora in Belgio, partito secondo alle spalle di Fisichella compie un grandissimo sorpasso ai danni dell’italiano sul rettilineo dopo la curva di Eau Rouge e resiste al contrattacco alla staccata di Les Combes. Il pilota della Force India resta incollato alla Ferrari fino alla fine, ma si deve accontentare del secondo posto davanti a Vettel. Sempre all’Eau Rouge nel 2012 (anno del rientro in Formula 1 dopo la parentesi nel rally) Raikkonen compie il sorpasso che gli vale un insperato terzo posto con la Lotus ai danni della Mercedes di Schumacher. Non stupitevi quindi se domenica Kimi farà una grande gara, perché conosce il tracciato di Spa come le strade di casa a Espoo in Finlandia.

  •   
  •  
  •  
  •