Formula 1 – Alonso se la ride sfiduciato e la McLaren va sempre più giù!

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

Alonso8 Foto da derapate.allaguida.it

Il Gran Premio d’Italia ha visto trionfare ancora una volta le Mercedes con Nico Rosberg al primo posto e Lewis Hamilton al secondo. La Ferrari si è consolata con Sebastian Vettel sul gradino più basso del podio, la McLaren/Honda non è andata oltre il 12° posto con Jenson Button e addirittura il 14° posto con Fernando Alonso.
Annata difficile per la scuderia inglese, lontana ormai dai fasti della Formula 1: risale al 2008 l’ultima vittoria nel campionato mondiale piloti con Hamilton, il primo titolo mondiale del pilota britannico, e addirittura al 1998 l’ultimo successo nella classifica costruttori.
Unico motivo di consolazione per la McLaren e per Fernando Alonso è stato il giro più veloce realizzato con il tempo di 1’25”340.

Formula 1 – Alonso se la ride

Lo stato d’animo di Fernando Alonso e la fiducia nel mezzo meccanico messogli a disposizione viene fuori dalla conversazione avuta durante la corsa con il box McLaren. Come riportato dal “Corriere dello Sport – Stadio” oggi in edicola, l’ingegnere della scuderia britannica nell’ultima parte della gara via radio ha detto al pilota spagnolo queste parole: ”Se tieni un buon ritmo e con le nuove gomme possiamo andare a prendere la Haas di Grosjean” (in quel momento avanti di tre posizioni). La risposta di Alonso è stata una risata “Ah ah ah ah ah!” che ha lasciato senza parole l’ingegnere al box.

Formula 1 – Alonso: scemi o geni ai tempi della Ferrari

Manifestazioni di intolleranza verso il box Alonso li aveva avuti anche nel passato quando era in Ferrari. Tre anni addietro, sempre a Monza, durante le qualifiche era stato concordato con i meccanici di sfruttare la scia del compagno di squadra Massa per ottenere un tempo migliore. Per questo motivo le due Ferrari erano entrambe in pista. Ma il disegno fallì per la presenza di un’altra vettura tra le due rosse. Alonso addebitò l’inconveniente ai meccanici del box, colpevoli di non aver calcolato a dovere i tempi di uscita in pista. E via radio si sentirono queste parole: “Certo siete proprio degli scemi, mamma mia ragazzi”. La frase successivamente fu corretta da Alonso, che disse di aver pronunciato la parola “geni” e non “scemi”, lasciando comunque invariato il significato ultimo della frase, dandole più un senso ironico anziché offensivo.

Formula 1 – Alonso: il richiamo di Montezemolo ai tempi della Ferrari

Sempre ai tempi della Ferrari c’erano stati altri momenti di insofferenza da parte di Fernando Alonso. La stampa riferì di un intervento dell’allora Presidente della scuderia di Maranello Luca Cordero di Montezemolo per richiamare lo spagnolo. Queste le parole di Montezemolo riportate dai media: “A tutti i grandi campioni che hanno guidato la Ferrari è sempre stato chiesto di anteporre gli interessi della squadra a quelli personali. Questo è il momento di rimanere calmi, evitare le polemiche e dare con umiltà e determinazione il proprio contributo, stando vicini, in pista e fuori, alla squadra e ai suoi uomini”.

Formula 1 – Alonso: ironico contro l’Honda anche a Suzuka 2015

Anche l’anno scorso a Suzuka durante il Gran Premio del Giappone Alonso ebbe parole sprezzanti via radio verso il suo team durante la corsa che lo vide arrivare al 14° posto: “Motore da GP2! Motore da GP2! Aargh!”. E ieri come allora i risultati sono stati deludenti.

  •   
  •  
  •  
  •