Gp di Singapore 2016: vince Rosberg davanti a Ricciardo ed Hamilton

Pubblicato il autore: ilaria nespoli Segui
GP DI SINGAPORE ROSBERG-HAMILTON

GP DI SINGAPORE ROSBERG-HAMILTON

Il GP di Singapore si chiude con la vittoria di Rosberg su Mercedes che mantiene dietro Ricciardo, terzo posto per il compagno di squadra Lewis Hamilton. Le Ferrari giù dal podio, ma bellissima la rimonta di Vettel da ultimo a quinto.

Il GP di Singapore è il 15esimo Gran Premio del Mondiale 2016 di Formula 1, l’unico corso in notturna sul circuito cittadino di Marina Bay.

Partenza alle 14 ore italiane, in un caldo torrido, con il solito Verstappen che crea scompiglio. La sua partenza rallentata è la causa indiretta dell’incidente di Hulkenberg su Force India, toccato dalla Toro Rosso di Sainz (VIDEO DELLA DINAMICA DELL’INCIDENTE). Subito la Safety Car è costretta ad entrare in pista, ormai divenuta una costante del GP di Singapore.

Ottima la prestazione di Sebastian Vettel, autore di una bella rimonta. Partito in ultima posizione a causa della rottura della barra antirollio ieri in Q1 che non gli ha praticamente permesso di disputare le qualifiche, il pilota della Ferrari è giunto al traguardo del GP di Singapore in quinta posizione dietro al compagno di scuderia, Kimi Raikkonen.
Podio sfiorato per il finlandese, che dopo il bel sorpasso su Hamilton dovuto ad un errore di quest’ultimo (IL VIDEO DEL SORPASSO DI RAIKKONEN SU HAMILTON), perde la posizione, ed è costretto ad accontentarsi del quarto posto.

La gara del GP di Singapore sembra avere un andamento scontato fino al 46esimo giro quando il box Mercedes richiama ai box Hamilton montadogli le gomme supersoft ben più performanti delle soft. Rosberg decide invece di rimanere in pista con le soft. La scelta di Hamilton si rivelerà vincente almeno dei confronti dei diretti inseguitori, Ricciardo e Raikkonen, che decideranno anch’essi di rientrare ai box e montare le gomme supersoft. Proprio Raikkonen perderà in questa occasione il podio, superato da Hamilton mentre era ai box.

Non mancano le soprese anche nel finale. Daniel Ricciardo, saldamente al secondo posto, cercherà di approfittare dell’usura dei freni sulla vettura di Nico Rosberg, fortemente sollecitati in un circuito come quello del GP di Singapore, dove le frenate non sono particolarmente impegnative ma si susseguono, una dopo l’altra. Alla fine i due sono arriverati al traguardo praticamente appaiati, con Rosberg che è riuscito a mantenere il primato del GP di Singapore per soli 5 decimi di secondo.

Questa è la prima vittoria di Rosberg nel GP di Singapore, decima consecutiva per le Frecce d’argento. Ottavo successo stagionale e terzo consecutivo dopo Spa-Francorchamps e Monza per il tedesco, che gli consente di riprendersi la testa della classifica con otto punti di vantaggio su Hamilton, in un campionato di F1 che probabilmente sarà apertissimo fino all’ultima gara.
Prossimo GP fra due settimana a Sepang, in Malesia.

Ordine d’arrivo nel Gp di Singapore
1. Nico Rosberg (GER/Mercedes) i 308,828 km in 1h55:48.950
2. Daniel Ricciardo (AUS/Red Bull-TAG Heuer) a 0.488
3. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) a 8.038
4. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari) a 10.219
5. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) a 27.694
6. Max Verstappen (NED/Red Bull-TAG Heuer) a 1:11.197
7. Fernando Alonso (ESP/McLaren-Honda) a 1:29.198
8. Sergio Pérez (MEX/Force India-Mercedes) a 1:51.062
9. Daniil Kvyat (RUS/Toro Rosso-Ferrari) a 1:51.557
10. Kevin Magnussen (DEN/Renault) a 1:59.952

Classifica mondiale
1. Nico Rosberg (GER) 273 pts
2. Lewis Hamilton (GBR) 265
3. Daniel Ricciardo (AUS) 179
4. Sebastian Vettel (GER) 153
5. Kimi Räikkönen (FIN) 148
6. Max Verstappen (NED) 129
7. Valtteri Bottas (FIN) 70
8. Sergio Pérez (MEX) 66
9. Nico Hülkenberg (GER) 46
10. Felipe Massa (BRA) 41
11. Fernando Alonso (ESP) 36
12. Carlos Sainz Jr (ESP) 30
13. Romain Grosjean (FRA) 28
14. Daniil Kvyat (RUS) 25
15. Jenson Button (GBR) 17
16. Kevin Magnussen (DEN) 7
17. Pascal Wehrlein (GER) 1
18. Stoffel Vandoorne (BEL) 1

Classifica mondiale costruttori
1. Mercedes-AMG 538 pts
2. Red Bull 316
3. Ferrari 301
4. Force India 112
5. Williams 111
6. McLaren-Honda 54
7. Toro Rosso 47
8. Haas 28
9. Renault 7
10. Manor 1

  •   
  •  
  •  
  •