Cosa riesce a fare la Red Bull in 2 secondi? ECCO I VIDEO!

Pubblicato il autore: Fabiola Granier Segui
Credits: sito Red Bull

Credits: sito Red Bull

Il record del pit stop più veloce della Formula 1, si sa, appartiene alla Red Bull (eguagliato poi anche dalla Williams nel GP d’Europa del 2015): era il Gran Premio degli Stati Uniti, correva l’anno 2013, e la scuderia di Milton Keynes riuscì a fare il cambio gomme sulla monoposto di Mark Webber in un tempo di 1.923 secondi. Naturalmente, il primo pit stop a scendere sotto la soglia dei due secondi.

La Red Bull è stata davvero grandiosa: 1.92 secondi è davvero un tempo fenomenale! Ma come avrà mai fatto?

La Scuderia, di certo, ha realizzato un’impresa eccezionale. Ma cos’altro riesce a fare la Red Bull in  meno di 2 secondi? Il team ha voluto mettere alla prova i suoi due piloti, Max Verstappen e l’australiano Daniel Ricciardo: per loro una serie di sfide tutte da realizzare in 1.92 secondi. Costruire un puzzle, scoppiare dei palloncini colorati, mangiare dei marshmallow e spostare oggetti da un contenitore all’altro. Cosa saranno riusciti a combinare i due driver della Red Bull? Il risultato, raccolto in un divertentissimo video pubblicato sui canali social del team, che riesce sempre a fare autoironia e a scavalcare i limiti e i dettami della rigidità in pista per creare simpatici sketch davvero da ridere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: