Formula 1, diminuiscono i GP nel 2017

Pubblicato il autore: laura tripoli

La Fia, riunitosi a Vienna, ha ufficializzato il calendario per la prossima stagione di Formula 1. Venti saranno i Gran Premi in totale, non ci sarà più il Gran Premio di Germania, la notizia era già stata anticipata durante il week end di Abu Dhabi. A rischio anche il Brasile. Fra le altre modifiche apportate, Silverstone passa dal 9 al 16 luglio vista la concomitanza con la finale di Wimbledon e la gara di Formula a New York, scambio di date fra Malesia e Singapore e Gp Messico che si disputerà una settimana dopo Austin e non più 7 giorni prima di Interlagos. Per il resto, confermato il via da Melbourne il 26 marzo e la chiusura ad Abu Dhabi il 26 novembre, con pausa estiva dal 30 luglio al 27 agosto. La grande novità è lo spostamento del Gran Premio d’Azerbaijan dal 18 al 25 giugno. La variazione è importantissima perché evita la concomitanza con la 24 Ore di Le Mans, prevista nel week end del 17 e 18 giugno.

formula-1-brasile-2014
Questo il nuovo calendario:

26 marzo Melbourne Gp Australia
9 aprile Shanghai Gp Cina
16 aprile Bahrain Gp Bahrain
30 aprile Sochi Gp Russia
14 maggio Barcellona Gp Spagna
28 maggio Montecarlo Gp Monaco
11 giugno Montreal Gp Canada
25 giugno Baku Gp Europa
9 luglio Spielberg Gp Austria
16 luglio Silverstone Gp Gran Bretagna
30 luglio Budapest Gp Ungheria
27 agosto Spa-Francorchamps Gp Belgio
3 settembre Monza Gp Italia
17 settembre Singapore Gp Singapore
1 ottobre Sepang Gp Malesia
8 ottobre Suzuka Gp Giappone
22 ottobre Austin Gp Usa
29 ottobre Città del Messico Gp Messico
12 novembre San Paolo Gp Brasile (da confermare)
26 novembre Abu Dhabi Gp Emirati Arabi
  •   
  •  
  •  
  •